IL PURE’ DI FAVE CON I FRIGGITELLI

Il purè di fave con i friggitelli è un piatto tipico pugliese. In Puglia il purè di fave si mangia principalmente con le cicorie ma quando la stagione estiva lo consente si accompagna con le verdure tipiche di stagione: i friggitelli sono i piccoli peperoni verdi, dolci e saporiti. L’abbinamento con il purè di fave è davvero ottimo e questo piatto rappresenta un buon piatto unico, completo di proteine e verdure.

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 2 Ore
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Fave secche 200 g
  • Patata 1
  • Friggitelli 250 g
  • Pomodori da sugo (San Marzano o Ramati) 4
  • Aglio 1 spicchio
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • Sale fino q.b.

Preparazione

  1. In una capace pentola (meglio se di coccio) mettete le fave secche e la patata sbucciata e tagliata a pezzettini, coprendo di acqua e sale quanto basta. Mettere la pentola sul fuoco basso e fate cucinare. Tenete presente che all’inizio le fave produrranno una schiumetta bianca che andrà eliminata con una schiumarola. Le fave saranno pronte in circa due ore, tempo durante il quale non dovrete far altro che mescolarle perchè non si attacchino alla pentola e finchè saranno ridotte in purè.

    Nel frattempo, preparate i friggitelli. Lavateli e togliete il picciolo. Apriteli ed eliminate i semini ed i filamenti ingerni. In una capace padella antiaderente fate soffriggere uno spicchio di aglio in olio extravergine di oliva. Quando è dorato eliminatelo e mettete i friggitelli. Aggiustate di sale e fateli cucinare. Dopo circa 5 minuti unite i pomodori gagliati a pezzettini. Proseguite le cottura a coperchio chiuso. Ci vorranno circa 20 minuti. Controllate la cottura delle fave: deve essersi formata una purea densa. Passatela con il frullatore ad immersione per trasformarla in una crema leggera e soffice. A questo punto componete il piatto. In una larga ciotola unite il purè di fave con i friggitelli al pomodoro ed aggiungete un filo di olio extravergine di oliva a crudo. Portate a tavola e non dimenticate delle belle fette di pane casereccio per fare la scarpetta e…..buon appetito !

Note

Senza categoria
Precedente LE MIE RICETTE CON LE ZUCCHINE Successivo PIZZA CHIUSA CON POMODORI E CACIOCAVALLO

Lascia un commento