Crea sito

FUSILLI ALLA MENTA CON ZUCCHINE E TONNO FRESCO

I fusilli alla menta con zucchine e tonno fresco sono un primo piatto buonissimo, profumato ed appetitoso. Non c’è niente di più buono della semplicità ! Questa pasta è davvero semplicissima da preparare, bastano solo pochi minuti per portare a tavola un piatto assolutamente delizioso. La menta fresca (io mi vanto di aver usato quella che cresce rigogliosa sul mio balcone), dona all’insieme una piacevolissima nota di freschezza assolutamente d’obbligo in questo periodo estivo. Infatti questo è un primo piatto tipico di stagione che ho voluto preparare come gustoso piatto unico unico….perchè un piatto di pasta mette tutti d’accordo !

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 350 g Fusilli
  • 3 Zucchine
  • 300 g Tonno fresco (Tagliato a dadini)
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • 6 foglie menta fresca
  • q.b. sale e pepe

Preparazione

  1. Cominciate con il pulire e tagliare le zucchine, tagliandole in grosse julienne.

    In una padella riscaldate l’olio. Quando diventa ben caldo unite le zucchine e proseguite la cottura a coperchio chiuso per pochi minuti. Riducete un pezzo di tonno fresco a dadini non troppo piccoli. Uniteli alle zucchine e proseguite la cottura a coperchio chiuso per pochi minuti, aggiungendo qualche fogliolina di menta fresca spezzettata con le mani.

    Nel frattempo lessate i fusilli (o altra pasta corta a scelta) in acqua salata.

    Scolate la pasta al dente e ripassatela in padella insieme al tonno e alle zucchine per far assemblare tutti gli ingredienti. Ora componiamo il piatto, decorando con abbondante menta fresca fatta a pezzettini

    Si servono caldissimi.

    Idea salvatempo: il condimento si può preparare tranquillamente il giorno prima, conservandolo in frigo. All’ultimo momento lessate la pasta e ripassate il tutto in padella. E’ fondamentale, però, che il tonno sia freschissimo, perché è un pesce che – per rimanere morbido – deve essere cucinato pochissimo in quanto tende a diventare duro e stopposo e, quindi, sgradevole al palato.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.