FRISELLA AI TRE PEPERONI

La frisella ai tre peperoni è un pranzo veloce e sostanzioso, ideale nel periodo vacanziero quando si torna dal mare affamati e si ha voglia di sgranocchiare subito qualcosa di buono e saporito. Le frisella sono un tipo di tarallo duro tipico dell’Italia meridionale che va bagnato e condito prima di essere  consumato. Di solito il condimento tradizionale è a base di pomodori, origano e olio extravergine d’oliva ma io oggi ho voluto stravolgere le regole. I peperoni a casa mia non mancano mai, nemmeno in vacanza, e nel Salento le friselle sono particolarmente gustose, a base di grano o di orzo. Ecco trovato il mix perfetto: i tre peperoni dai colori diversi si poggiano su una bella frisella salentina su cui prima è stata messa una fetta di scamorza….che dire se non buon appetito  !

P.S. le friselle potete trovarle in qualunque supermercato e  anche se non siete in Salento, questo piatto vi farà sentire in vacanza comunque !

Sul mio blog trovi tutte le ricette a base di peperoni a questo link https://blog.giallozafferano.it/orecchietteeforchette/le-mie-ricette-con-i-peperoni/

  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:20 minuti
  • Porzioni:4 friselle
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • Friselle 4
  • Peperoni misti (Rossi, gialli e friggitelli) 300 g
  • Aglio 1 spicchio
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Capperi sotto sale 1 cucchiaio
  • Prezzemolo q.b.
  • Scamorza (provola) 4 fette
  • Pomodori 2
  • Olive verdi in salamoia 1 cucchiaio

Preparazione

  1. Puliamo i peperoni dei tre colori diversi, giallo, rosso e i friggitelli, tagliandoli a listarelle ed eliminando i filamenti interni e i semini. In una capace padella soffriggiamo lo spicchio di aglio nell’ olio. Quando questa sarà biondo, eliminiamolo e aggiungiamo i peperoni, cucinandoli a fuoco vivace a coperchio chiuso in modo tale da far cacciare la loro acqua, mescolandoli spesso per far in modo che non si attacchino.

    A metà cottura aggiungiamo i pomodori a pezzetti, i capperi sotto sale ben dissalati e le olive verdi denocciolate. Aggiustiamo di sale, dosando con attenzione il quantitativo di sale data la presenza dei capperi.

    Proseguiamo la cottura finchè i peperoni risulteranno morbidi. Immergiamo le friselle per pochissimi secondi nell’acqua per farle ammorbidire. Mettiamole in un piatto di portata. Tagliamo a fette la scamorza e mettiamo su ogni frisella una fetta di scamorza. Aggiungiamo i peperoni con il loro sughetto, una spolverata di prezzemolo tritato fine e serviamo in tavola: la nostra frisella ai tre peperoni è pronta per essere servita a tavola.

Senza categoria
Precedente Le mie paste fredde per l'estate Successivo CREMA DI POMODORO CONDITA CON BURRATA

Lascia un commento