Crea sito

FOCACCIA BARESE CON LIEVITO MADRE

La focaccia barese con lievito madre l’ho preparata in questi giorni di chiusura in casa, per ingannare il tempo dell’attesa. Impastare con il lievito madre vuol dire aspettare che faccia il suo lavoro, cioè lievitare. Senza fretta, mentre il mondo fuori corre, noi assistiamo al miracolo della lievitazione….e la focaccia prende forma e sapore. Questa ricetta ha tempi davvero lunghi per via della lievitazione: ora te ne lascio una saporita e velocissima, segui il link al mio blog https://blog.giallozafferano.it/orecchietteeforchette/crostata-con-scarola-e-mozzarella/

  • DifficoltàMedia
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di riposo1 Giorno
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni10 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 150 gLievito madre già rinfrescato
  • 200 gSemola di grano duro rimacinata
  • 300 gFarina 0
  • 200 gAcqua
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale fino
  • q.b.Origano secco
  • q.b.Olive nere
  • q.b.Pomodorini

Preparazione

  1. Uniamo le due farine, quella 0 e la semola rimacinata di grano duro e facciamo la classica fontana. Sciogliamo il lievito madre già rinfrescato in 200 gr. di acqua a temperatura ambiente. Quando è sciolto, versiamo nel buco della fontana l’acqua con il lievito sciolto e amalgamiamo bene gli ingredienti. Aggiungiamo il sale fino e l’olio extravergine di oliva e lavoriamo bene amalgamando tutti gli ingredienti: io impasto a mano e lavoro l’impasto per almeno 10 minuti ma se avete una planetaria potete lavorare tutto con il gancio a foglia. Mettiamo ora a lievitare l’impasto in una ciotola unta di olio extravergine di oliva coperta con la pellicola trasparente. Io ho fatto lievitare l’impasto per tutta la notte. La mattina seguente ungiamo con abbondante olio extravergine di oliva le nostre teglie. Prendiamo l’impasto che nel frattempo si sarà raddoppiato e dividiamolo nelle teglie. Per stendere l’impasto non dobbiamo mai usare il mattarello ma solo le mani, allargandolo nella teglia. Quando è stato nella teglia ungiamo ancora l’impasto con l’olio extravergine di oliva, i pomodorini divisi a metà e le olive nere snocciolate. Aggiungiamo sale fino ed origano e facciamo lievitare ancora per due ore. Quando è passato questo tempo, inforniamo in forno già caldo a 250 gradi per circa venti/venticinque minuti. Sforniamo, la nostra focaccia barese con lievito madre è pronta per essere divorata.

  1. Io ho usato il lievito madre che rinfresco ogni 5-7 giorni. Tenete presente che dopo aver rinfrescato il lievito dovete far passare circa 3 ore prima di poterlo usare.

Con queste dosi si possono realizzare tre focacce. Se non volete preparare così tante focacce potrete preparare anche dei semplicissimo panini, l’impasto è lo stesso.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.