Crea sito

CAVOLO SABBIATO AL FORNO

Il cavolo sabbiato al forno è un delizioso contorno che può costituire anche una bella cena. Noi a casa adoriamo il cavolo, ortaggio saporito, economico e molto salutare: pensate che lo mangia anche Serena ! Per questa ricetta ho usato il cavolo romanesco, con le sue caratteristiche punte a fiore, forse il più saporito tra tutti. Come formaggio per renderlo filante ho utilizzato una bella toma piemontese, di quelle artigianali. Un pò di prosciutto cotto ma il trucco per renderlo saporito è la “sabbiatura” artigianale: golose briciole fatte solo da farina e burro….un sapore ! Bontà semplicissima da realizzare…..mi seguite sul blog ? Ne approfitto anche per lasciarvi un’altra ricetta golosa a base di cavolo, sono sicura che vi piacerà https://blog.giallozafferano.it/orecchietteeforchette/torta-salata-cavoli-e-salsiccia/

  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 Persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1Cavolo romano
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • 80 gToma piemontese
  • 50 gProsciutto cotto
  • 60 gFarina 00
  • 30 gBurro
  • q.b.Sale fino

Preparazione

  1. Mondiamo, puliamo e laviamo un cavolo romano. Mettiamo a bollire dell’acqua salata per lessarlo tenendolo ben al dente. Nel frattempo in una ciotola uniamo la farina con il burro a temperatura ambiente ma ancora duro e non completamente sciolto. Lavoriamo i due ingredienti sino a creare tante briciole “sabbiate”. Aggiustiamo di sale. Scoliamo il cavolo a metà cottura. Ungiamo una pirofila da forno che possa essere portata a tavola con dell’olio extravergine di oliva. Disponiamo dentro la pirofila il cavolo ed aggiungiamo qualche pezzetto di toma ed il prosciutto cotto fatto a listarelle. A questo punto uniamo le briciole di farina e burro per creare la panatura sul cavolo. Inforniamo in forno già caldo a 200 gradi per circa venti minuti o comunque fino a quando la panatura si colora. Sforniamo e serviamo subito: il cavolo sabbiato al forno si mangia caldo e filante del suo formaggio.

Io ho preparato questa ricetta utilizzando un cavolo romano ma può essere usato anche un cavolo verde,bianco o dei broccoletti: a voi la scelta. Se non avete o non vi piace la Roma usate un formaggio più dolce o anche una mozzarella: il risultato sarà ottimo !

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.