Torta di mele e mandorle

La torta con le mele è per me qualcosa di evocativo, perchè a merenda, da piccola, non mancava quasi mai! Inoltre adoro le mele, hanno un sapore unico nei dolci. Questa torta di mele e mandorle è quella classica, quella di famiglia, quella che penso sia presente nel quaderno di ricette di ogni casa (con qualche piccola variante qua e là.. ). Inoltre è fatta senza burro e l’olio usato è davvero poco, quindi di grassi ce ne sono pochi pochi.. 
La torta rimane umida e morbida e si conserva tranquillamente per un paio di giorni.
I tipi di mele che van bene sono: Golden, Renette, Annurche, Granny Smith.

torta di mele

Per uno stampo da ø 23 cm

  • 3 uova (a temperatura ambiente)
  • 120 g zucchero di canna (più q.b. per la superficie della torta)
  • 110 g latte (vegetale o vaccino)
  • 35 g olio d’oliva (o di semi se preferite)
  • 170 g farina 00 (io metà farina di farro bianco e metà farina 00)
  • 50 g farina di mandorle
  • 900 g mele
  • ½ bustina di lievito istantaneo
  • ½ baccello di vaniglia
  • 1 pizzico di sale
  • q.b. mandorle affettate

Per il procedimento ho seguito quello che Martha Stewart usa per la sua Apple blackberry cake. Mitica!! Quanto lavoro risparmiato.. la torta viene benissimo anche senza montare le uova con lo zucchero e si fa molto più in fretta 😉
In una ciotola mescolare la farina, il lievito ed il sale con una frusta in modo da rompere gli eventuali grumi. A parte miscelare le uova, lo zucchero, il latte, l’olio ed i semini della vaniglia. Quindi versare sul composto liquido gli ingredienti asciutti ed amalgamare con una spatola.
Sbucciare le mele, le mie erano 4. Tagliare 3 mele in piccoli pezzi e la quarta a fettine o rondelle, come ho fatto io: servirà per la superficie.
Aggiungere i dadini di mela al composto e versarlo in una tortiera imburrata ed infarinata o ricoperta di carta forno. Distribuire sulla superficie le fettine di mele (o le rondelle) e le mandorle affettate, quindi cospargere con abbondante zucchero di canna.
Infornare a forno caldo statico 170°C per circa 45′, fare la prova stecchino prima di sfornare!
Far intiepidire un pochino prima di sformare la torta di mele e mandorle.. buona merenda a tutti!!!!

torta di mele

Varianti possibili

Visto che questa ricetta non prevede burro, se si hanno intolleranze al lattosio, si può usare un latte vegetale oppure sostituire con dell’acqua. Avrete così una torta di mele senza lattosio.

torta di mele

4 Risposte a “Torta di mele e mandorle”

  1. Questa torta è fantastica, ho seguito alla lettera la ricetta . E’ stato un successone e la casa aveva un delizioso profumo di mele.

    Grazie Lavinia, Marica

    1. Grazie mille a te, Marica! Mi fa davvero piacere sapere che hai fatto la torta e, soprattutto, che ti è piaciuta 😉

  2. Cercavo una torta di mele con farina di mandorle, ho trovato la tua e oggi ho provato a farla. Ero un po scettica, non c’era burro e c’era pochissimo olio…. Ho fatto bene a farla, è strepitosa e da oggi sarà la mia ricetta preferita della torta di mele! Grazie per averla condivisa!

    1. Sono davvero contenta che sia piaciuta 🙂
      Grazie mille per avermelo fatto sapere, mi fa davvero tanto piacere saperlo!!

I commenti sono chiusi.

error: Content is protected !!