Torta cremosa con mousse ai mirtilli (senza cottura)

T’immagini se fosse sempre domenica… prenderei kg su kg forse!!! A parte gli scherzi, è una coccola concedersi un dolcetto a fine pasto e a me fa anche sempre molto piacere prepararne qualcuno. Peccato che in questo periodo di caldo la voglia di fare dolci elaborati venga un po’ a mancare e così ho messo a punto una torta cremosa con mousse ai mirtilli che non necessita di forno e si fa in pochi passaggi. Richiama un po’ il concetto delle cheesecake fredde ed è composta da una base croccante di Christophe Michalak ed una mousse al cioccolato bianco e mirtilli di Leonardo Di Carlo.

Per preparare questa torta cremosa con mousse ai mirtilli sarà necessario un anello da 22 cm ed uno stampo in silicone da 18 cm.
Si può iniziare a preparare la mousse, perchè per essere smodellata dovrà essere congelata.
La purea usata per la mousse è di quelle già pronte e zuccherata al 10%. Se, come me, usate i mirtilli freschi, aggiungete allora 22 g di zucchero semolato.

Per la mousse ai mirtilli di Leonardo Di Carlo:

  • 222 g purea di mirtilli (con 10% zucchero)
  • 5.7 g gelatina in fogli o in polvere
  • 111 g cioccolato bianco
  • 200 g panna fresca al 35% di materia grassa
  • 22 g zucchero semolato (solo se purea fresca)

Idratare la gelatina con 28 g di acqua fredda. 
Omogenizzare i mirtilli con un mixer ad immersione. 
Sciogliere a 45°C il cioccolato bianco (al microonde o a bagnomaria), unirvi una parte di purea di mirtilli scaldata a 40°C ed aggiungervi la gelatina (nel mio caso sciolta al microonde). Aggiungere il resto della purea di mirtilli.
Semimontare la panna con l’eventuale zucchero semolato. La panna deve essere lucida: spumosa ma non troppo fissa, altrimenti si amalgama con difficoltà. Alleggerire il composto di frutta e cioccolato con la panna semimontata e versare la mousse nello stampo per farla congelare.
Io ho usato uno stampo in silicone ø 18 cm: Universo di Silikomart

Per la sablée reconstitué di Christophe Michalak:

  • 150 g biscotti sablés
  • 30 g cocco râpée
  • 45 g burro

L’uso dei biscotti sablés è importante, perchè sono ricchi di burro e permettono un uso inferiore di burro per creare il fondo. Li ho trovati al Carrefour, buonissimi…
Far fondere il burro al microonde. Ridurre in polvere i biscotti ed aggiungervi il cocco. Versare il burro fuso sulle briciole e mescolare bene.
Posizionare un anello ø 22 cm sul vassoio o il piatto di servizio e distribuire l’impasto nell’anello e livellarlo premendo leggermente. Riporre in frigo per almeno un’ora.

Per la finitura

  • q.b. gelatina neutra a freddo
  • q.b. mirtilli
  • q.b. cocco râpée

Smodellare la mousse ai mirtilli e velarne il fondo con della gelatina neutra, quindi posizionarla al centro della sablée ricostruita. Velare anche la superficie della mousse con della gelatina e decorare il bordo a piacere con mirtilli freschi, anch’essi gelatinati.

torta cremosa con mousse ai mirtilli

Conservare la torta cremosa con mousse ai mirtilli in frigo e buona degustazione!!

Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI.

Precedente Plumcake allo yogurt di Leonardo Di Carlo Successivo Savarin à la cannelle et au rhum del Maestro Pierre Hermé