Pastiera al bulgur di Luca Montersino

Nel libro Golosi di salute Luca Montersino presenta la sua versione della pastiera napoletana.
Lo fa nella sezione senza latticini, quindi usa latte e ricotta di soia (io ho invece usato latte intero e ricotta vaccina).
Inoltre usa il bulgur, ma se non lo si trova, si può optare per il grano saraceno.
Infine completa la crostata con un disco di cioccolato bianco ed una meringa al miele, che io non ho fatto per mancanza di tempo.. quindi vi presento la pastiera al bulgur di Luca Montersino.. a metà!!

Per una pastiera da Ø 25 cm

  • 600 g pasta frolla al farro all’olio
  • 300 g bulgur (o grano duro) lessato
  • 300 g crema pasticcera da forno
  • 300 g ricotta fresca
  • 150 g sciroppo di acero
  • gocce di cioccolato o canditi
  • scorza di 1 arancia non trattata grattugiata
  • cannella

Può sembrare una crostata lunga da realizzare, invece si può preparare a “puntate”. Io ho realizzato la pasta frolla, lessato il grano e preparato la crema pasticcera un giorno. Quello seguente ho assemblato la crostata e l’ho cotta.

Per la frolla

La pastiera di Montersino viene realizzata con la pasta frolla al farro all’olio. Ho utilizzato il lievito e non l’ho aromatizzata.

Per il bulgur (o grano duro)

Porre a bollire il bulgur (o il grano duro) con la cannella secondo le indicazioni della confezione. Scolarlo e metterlo da parte. Attenzione che il grano cresce in cottura, quindi cuocere meno di 300 grammi..

Per la crema pasticcera da forno

  • 160 g latte intero
  • 40 g panna fresca al 35% di grassi
  • 60 g tuorli
  • 60 g zucchero semolato
  • 7 g fecola
  • 7 g amido di mais
  • un pizzico di vaniglia

Per cuocere la crema pasticcera ho usato il forno a microonde. Per questo metodo di cottura e quello tradizionale vi rimando alla pagina della crema pasticcera con uova intere.

Per la finitura

Occorre snervare la frolla al farro, per poterla utilizzare, con un po’ di farina sul piano di lavoro. Quando diventerà malleabile, stenderla dello spessore di circa 3 mm ed usarla per rivestire una tortiera. Pressare bene con le mani per farla aderire, togliere la parte in eccesso. Bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta e porre in frigorifero ad indurire, nel mentre preparare il composto per la pastiera.
In una terrina setacciare la ricotta, aggiungervi la cannella, la scorza di 1 arancia grattugiata ed il bulgur bollito.
Aggiungere lo sciroppo di acero ed infine la crema pasticcera, quindi miscelare bene con una frusta.
A questo punto aggiungere i canditi o le gocce di cioccolato, io ho optato per le gocce di cioccolato fondente!
Prendere lo stampo foderato con la frolla e versare il composto della pastiera. Livellare la superficie ed infornare a forno caldo statico 170°C per circa 40′-45′.

Pastiera di Montersino

La pastiera al bulgur di Luca Montersino (a metà) è pronta.

Pastiera di Montersino

Conservare la pastiera al bulgur in frigo.

Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI.

La ricetta contiene uno o più link di affiliazioni.

error: Content is protected !!