I biscotti molinetti

I molinetti sono fra i biscotti preferiti del mio compagno e sul sito del Mulino Bianco ho trovato la ricetta.. mi ricordo che una volta, dietro alle confezioni dei loro biscotti c’era sempre la ricetta “puoi farli anche tu”…. io ho solo sostituito il burro e la margarina con l’olio.. del resto loro non lo usano!!
La consistenza è davvero uguale, il sapore non al 100% però sono davvero degli ottimi biscotti.. comunque al mio compagno sono piaciuti e li ho già rifatti 2 volte.. e se lo dice lui che li ha testati di tutte le marche..

 

Molinetti
Write a review
Print
Ingredients
  1. 153 g olio
  2. 1 pizzico di sale
  3. 210 g zucchero di canna
  4. 1 uovo medio biologico, tipo 0
  5. 90 g latte
  6. 500 g farina 00 (io ho usato 250 g farina di farro ed il resto farina bianca)
  7. 80 g farina di avena
  8. 65 g farina di grano saraceno
  9. 1 bustina di lievito istantaneo
  10. 1 pizzico di vaniglia in polvere
Instructions
  1. In un recipiente emulsionare l'olio con lo zucchero ed un pizzico di sale.
  2. Unire al composto l'uovo ed il latte. Infine aggiungere le farine ed il lievito: mescolare bene sino a che il composto sia amalgamato ed omogeneo.
  3. Versare l'impasto fra 2 fogli di carta forno e porre a riposare in frigo per almeno un'ora.
  4. Per poter utilizzare la frolla, occorre snervarla un po'. Se dovessero formare delle briciole impastare bene sino a quando diventerà malleabile. Non occorre farina per stenderla se si usa un tappetino in silicone. Consiglio di stendere metà impasto alla volta.
  5. Stendere la frolla dello spessore di circa 7 mm e coppare usando la forma desiderata. Adagiare i biscotti su una placca ricoperta con carta forno e, a piacere, spolverare con un po' di zucchero di canna sulla superficie.
  6. Infornare a forno caldo statico 170°C per circa 18'-25'. Il tempo dipende dallo spessore e dalla forma, nonchè dal forno!
  7. Comunque non appena i bordi avranno preso colore, i molinetti saranno pronti. Appena sfornati sono un po' morbidi, ma si induriscono dopo, basta metterli a raffreddare su una gratella.
  8. Conservare i molinetti in una scatola di latta e buona colazione!!!
OneLav https://blog.giallozafferano.it/onelav/
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI.

Precedente La buonissima focaccia ripiena con tonno e scamorza di Luca Montersino Successivo Ciambella allo yogurt fruttosio di Luca Montersino