Ciambella alla ricotta fondente senza latticini

Sto scrivendo sicuramente pochi post ultimamente, ed ecco che mi ripeto con un nuovo dolce alla ricotta, ma questa volta si tratta di una ciambella alla ricotta fondente, sì perché si scioglie letteralmente in bocca.
Il suo sapore è classico, ricorda i ciambelloni che ci hanno preparato quando eravamo piccoli. Ha il sapore del passato, di tradizioni.
In questo periodo ho riletto alcuni libri che mi erano piaciuti molto, fra cui “Va’ dove ti porta il cuore”. Nel romanzo la nonna lascia a sua nipote un vecchio stampo da torta di famiglia, affinché usandolo possa ricordare la storia della famiglia. Mi ha emozionato molto leggere queste righe, anche perchè io ho un frullino elettrico che è stato di mia nonna. E seppure non siano di ultima generazione e quindi non performante al massimo, mi dispiace rimpiazzarlo!
Così, nella foto ho aggiunto anche un dettaglio in più, che sicuramente non fa parte degli ingredienti, ma ci ricorda che tutto quello che è fatto con amore ha un altro sapore!
Tornando alla ricetta: è davvero super veloce da fare ed anche molto buona, perfetta per la colazione e la merenda!
Il segreto resta sempre usare una buona ricotta, asciutta e ben scolata, dopodiché gli aromi li potrete scegliere voi, a seconda di ciò che più preferite. Stessa cosa per la parte dei liquidi. Invece che usare l’acqua o il limone, potete usare un infuso o un tea o anche un succo di frutta aperto. Io per esempio li uso spesso (frutti rossi, menta e limone)
Qui trovate l’altra ricetta di ciambella alla ricotta di Gino Fabbri, con una struttura però più asciutta.

ciambella alla ricotta fondente
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni10
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Lo stampo usato è l’Elegant Party di Nordic Ware da 10 cups, che potete trovare qui.
  • 250 gricotta
  • 200 gzucchero
  • q.b.aromi (ad esempio semi di vaniglia, anice, cannella)
  • 3uova
  • 50 gliquidi (acqua, infuso, succo, latte, latte vegetale)
  • 120 golio di semi
  • 250 gfarina
  • 8 glievito in polvere per dolci

Strumenti

  • 1 Stampo per ciambelle Ø 22 cm
  • Frusta elettrica

Preparazione

  1. Versare la ricotta ben asciutta in una ciotola insieme allo zucchero semolato ed agli aromi.

    Usando un frustino, oppure nella planetaria, lavorare bene sino a che non diventi liscia e omogenea.

  2. Aggiungere in sequenza: le uova, quindi i liquidi e per ultimo l’olio, amalgamando, ogni volta, per ottenere un impasto omogeneo.

    Setacciare la farina con il lievito e unire le polveri al composto un po’ alla volta.

  3. A questo punto versare l’impasto in uno stampo per ciambella, imburrato ed infarinato (io ho usato lo staccante).

  4. Infornare in forno caldo statico a 170°C per circa 40′.

    Il tempo di cottura dipende sia dallo stampo usato che dal forno, percui fare sempre la prova stuzzicadenti prima di estrarre la torta.

  5. Lasciar raffreddare la ciambella alla ricotta fondente su una gratella.

La ricetta contiene uno o più link di affiliazioni.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!