Cheesecake con mousse alle albicocche senza cottura

In questi giorni di caldo pazzesco, accendere il forno è quasi proibitivo. La mia bambina voleva una crostata con confettura di albicocche, ma alla fine ho dirottato i suoi desideri verso una cheesecake con mousse alle albicocche senza cottura!
La mousse alle albicocche è presa da una ricetta del Maestro Leonardo Di Carlo, riadattata con albicocche. Inoltre al posto del cioccolato bianco, ho usato il cioccolato dulcey per dare una nota particolare.

cheesecake con mousse alle albicocche

Ingredienti per una cheesecake ø 20 cm

Per la base:

  • 150 g biscotti al burro
  • 70 g burro

Per prima cosa preparare la teglia in cui comporre la cheesecake. Se si usa uno stampo a cerniera, procedere posizionando prima la carta forno per coprire il fondo eppoi coprire il bordo con delle strisce (io di acetato).
Ridurre in briciole i biscotti con il mixer, nel mentre sciogliere il burro al microonde, quindi aggiungerlo alle briciole e mescolare bene. Distribuire l’impasto sul fondo dello stampo e livellarlo premendo leggermente con il dorso di un cucchiaio.
Riporre in frigo a solidificare per almeno un’ora.

Per la mousse leggera alle albicocche

  • 250 g purea di albicocche
  • 7.5 g gelatina
  • 125 g cioccolato bianco (io dulcey)
  • 200 g panna fresca al 35% di materia grassa
  • 40 g zucchero semolato (solo se purea fresca)

Idratare la gelatina con 37 g di acqua fredda. 
Omogenizzare le albicocche senza buccia con un mixer ad immersione. 
Sciogliere a 45°C il cioccolato bianco (al microonde o a bagnomaria), unirvi una parte di purea di albicocche scaldata a 40°C ed aggiungervi la gelatina (nel mio caso sciolta al microonde). Aggiungere il resto della purea di albicocche.
Semimontare la panna con lo zucchero semolato. La panna deve essere lucida: spumosa ma non troppo fissa, altrimenti si amalgama con difficoltà. Alleggerire il composto di frutta e cioccolato con la panna semimontata e versare la mousse nello stampo sino a ¾ e far riposare in frigo per almeno 6 ore.
Per meglio sformare la cheesecake con mousse alle albicocche senza cottura ho riposto il dolce in congelatore.
Decorare a piacere e conservare in frigo.

Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI.

Precedente La coca de Sant Joan di Xavier Barriga Successivo Cheesecake con philadelphia e yogurt