Biscotti al latte da inzuppare di Luca Montersino

I biscotti al latte da inzuppare sono tipici delle regioni meridionali dell’Italia. Mi ricordo che quando si andava in Puglia durante l’estate, si tornava sempre con buste di scaldatelli (immancabili!!) e con una scorta di biscotti per la prima colazione!
La porosità di questi biscotti è data dall’agente lievitante usato, che è l’ammoniaca. Il bicarbonato di ammonio migliora l’alveolatura e rende gli impasti più leggeri, porosi e friabili. Non bisogna farsi spaventare dall’odore che scaturisce dalla ammoniaca. Solo avere alcune accortezze: sciogliere l’ammoniaca in un po’ di latte tiepido. Aprire ogni tanto lo sportello del forno durante la cottura per permettere l’evaporazione dei fumi (e spostate il viso in modo da non acchiappare al volo i fumi). Aspettare che i biscotti siano completamente freddi prima di assaggiarli! Detto questo si fanno senza problemi.. e lo dico io che ho una bimba di due anni e mezzo in giro per casa 😉

La ricetta è presa dal libro di Luca Montersino La mia dolce vita, nel paragrafo dedicato all’Abruzzo.

Biscotti al latte da inzuppare Montersino

Biscotti al latte da inzuppare di Luca Montersino

  • 100 g uova intere
  • 170 g zucchero semolato
  • 465 g farina debole (00 comune)
  • 170 g latte
  • 13 g bicarbonato di ammonio (ammoniaca per dolci)
  • 80 g olio di semi
  • scorza grattugiata di un limone non trattato (io arancia)
  • semi di una bacca di vaniglia

Setacciare la farina e mettere da parte.
Sciogliere l’ammoniaca in una piccola parte del latte tiepido.
Montare le uova con lo zucchero e gli aromi (scorza e vaniglia) fino ad avere un
composto chiaro e spumoso.
Aggiungere un po’ alla volta la farina, quindi l’ammoniaca sciolta nel latte.
Unire il restante latte ed infine l’olio e mescolare sino ad avere un composto omogeneo e cremoso.
Con l’aiuto di 2 cucchiai creare sulla placca, rivestita con carta forno, dei mucchietti di impasto della stessa dimensione (io ho dosato l’impasto con il sac a poche ed ho dato una forma allungata ai biscotti). Distanziare bene perchè crescono molto…
Infornare in forno caldo statico a 180°C per circa 15′. Il tempo dipende dalla grandezza dei biscotti, nonchè dal forno! Comunque non appena i bordi avranno preso colore, i biscotti al latte da inzuppare saranno pronti!!

Lasciateli raffreddare su una gratella et voilà buona colazione a tutti 😉
Sono davvero fantastici, perchè non provarli??

Biscotti al latte da inzuppare Montersino

Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI.

Precedente Torta morbida con le fragole Successivo Il ciambellone più soffice del mondo di Adelaide Melles