Sfincionello palermitano, ricetta tipica

Lo sfincionello palermitano è una specialità siciliana, un cibo tipico da strada, venduta dai venditori ambulanti su Api addobbate a negozi. Preparato con farina di grano duro, lievitazione naturale e pomodori pelati.

Sfincionello palermitano, ricetta tipica

Ingredienti per 3 sfincionelli:

  • 250 gr di farina di grano duro
  • 250 gr di farina “0”
  • 250 ml di acqua
  • 15 gr di lievito di birra fresco (oppure 150 gr di lievito madre)
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 50 ml di olio d’oliva
  • 8 gr di sale
  • 200 gr di pomodori pelati
  • 9 acciughe sotto sale
  • 100 gr di caciocavallo
  • origano
  • cipolla
  • pangrattato
Sfincionello palermitano
Sfincionello palermitano

Preparazione:

lievito

  1. Sciogliete il lievito nell’acqua.
  2. Setacciate le due farine e formate una fontana su un piano da lavoro, aggiungendo lo zucchero e il sale da un lato. Versate a poco a poco l’acqua con il lievito e iniziate ad incorporare la farine, lavorando in maniera energica l’impasto per cinque minuti.
  3. Unite l’olio d’oliva e amalgamatelo fino a completo assorbimento, poi mettete l’impasto in una ciotola coperta e lasciate lievitare per almeno tre ore, fino al raddoppio del volume.
  4. Mondate la cipolla e tagliatela a rondelle sottili.
  5. Tagliate a pezzi non troppo piccoli i pelati e metteteli in una ciotola.
  6. Unite la cipolla, l’origano, sale e un po’ di olio d’oliva, mescolate e fate insaporire per il tempo della lievitazione.
  7. Pulite le acciughe dal sale, togliete la lisca e sciacquatele sotto acqua corrente.
  8. Riprendete l’impasto, dividetelo in tre parti e stendetele a mano in forma allungata.
  9. Oleate la teglia da forno e adagiateci l’impasto steso, mettete a lievitare di nuovo per un’ora e mezza coprendo con la pellicola trasparente.
  10. Accendete il forno a 230 gradi.
  11. Condite gli sfincionelli: sotto mettete le acciughe, ricoprite con il pomodoro condito, caciocavallo fatto a pezzetti e una spolverata di pangrattato. Condire con un altro giro di olio e infornate nella parte bassa del forno per circa venti minuti.
  12. Controllate la cottura, la parte inferiore deve essere croccante e dorata.
  13. Servite come spuntino a merenda, da mangiare caldo appena sfornato.

Volete rimanere aggiornati sulle ricette del blog?
Iscrivetevi alla newsletter e
diventate fan della mia pagina facebook “Oltre le Marche”

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Dolce mattone con mascarpone, senza forno Successivo Cordon Bleu con Zucchine, ricetta secondi

4 commenti su “Sfincionello palermitano, ricetta tipica

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.