Ravioli al radicchio, pasta fatta in casa

I ravioli al radicchio e formaggio montasio sono un ricco e gustoso primo piatto invernale, preparato con verdure stufate e formaggi di stagione.
Possiamo scegliere se farli manualmente oppure utilizzare gli stampi che si trovano in commercio, in diverse forme.

 

Ingredienti per la pasta per 4 persone:
  • 4 uova
  • 4 etti di farina “0”
Ingredienti per il ripieno:
  • 1 pianta di radicchio di chioggia
  • 2 fetta di montasio semistagionato
  • 1 cipolla
  • 2 cucchiaio di grana padano grattugiato
  • pepe
  • sale
  • olio e.v.o
Ravioli al radicchio ricetta
Ravioli al radicchio

Ravioli al radicchio, pasta fatta in casa

Preparazione:

Iniziate a fare il ripieno, mondate le foglie di radicchio sotto acqua corrente, poi asciugatele e tagliatele a listarelle sottili.
Lessate il radicchio partendo da acqua fredda salata per toglierne l’amaro, poi lasciatelo scolare dall’acqua in eccesso.
Pulite e tritate la cipolla, fatela rosolare in padella con olio extravergine e aggiungete il radicchio sbollentato, aggiustate di sale e pepe e lasciate stufare col coperchio per cinque minuti; poi riducete l’acqua in eccesso e fate raffreddare.
Nel frattempo tagliate a dadini piccoli il montasio (per un sapore più deciso potete sostituire il montasio con il gorgonzola).
Ora condite il ripieno in una terrina, con il radicchio stufato, il formaggio a dadini, pepe e un cucchiaio di grana padano, poi mettetelo a riposare coperto con la pellicola trasparente.
Preparate la sfoglia per i ravioli: fate una fontana con la farina, aggiungete le uova intere e iniziate a mischiare. Quando l’impasto si è amalgamato iniziate a lavorarlo con le mani, fino a che non risulterà morbido e liscio.
Stendete la sfoglia col mattarello o con la macchina, la pasta deve essere fine per poter sentire il ripieno.
Disponete una striscia di pasta sul tavolo da lavoro, mettete dei mucchietti di ripieno, stendete un’altra striscia e disponetela sopra la prima, schiacciando per eliminare l’aria in eccesso. Ora tagliate della forma desiderata con lo stampo o la rotellina.
Continuate nella stessa maniera fino a terminare gli ingredienti.
Io di solito li preparo quando ho tempo, poi li metto in testi di cartone e li congelo.

Buon Appetito!

Vi è piaciuta la ricetta? Attendo i vostri commenti…

Diventa Fan della mia Pagina FB Oltre Le Marche

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Menù di San Valentino, con pesce Successivo Pasta dolce intrecciata, frittura di Carnevale

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.