Pasta dolce intrecciata, frittura di Carnevale

La pasta dolce intrecciata e fritta è una ricetta economica della tradizione del carnevale di Montegiorgio.
Ricordo i pomeriggi passati con la nonna ad impastare e formare, attorcigliando un lembo sull’altro, a forma di “celli de li frati”, per poi essere fritti in olio profondo e spruzzati di alchermes e zucchero.

Ingredienti:
500 gr di farina “00”
1 bicchiere di olio di semi di girasole
1 bicchiere di zucchero
1 bicchiere di latte
2 cucchiaini rasi di lievito chimico per dolci
6 uova
liquore alchermes
olio d’arachide per friggere

Pasta dolce attorcigliata
Pasta dolce attorcigliata

Pasta dolce attorcigliata, frittura di Carnevale

Preparazione:
Le dosi che ho inserito sono le stesse che mi ha lasciato la nonna, non in grammi ma in bicchieri, come si usava una volta e, per quanto riguarda il nome “celli de li frati”… beh, non ho la minima idea del perchè venissero chiamati così!

  1. Iniziate a setacciare la farina e a fare la classica fontana sulla spianatoia.
  2. Versate le uova intere, l’olio di semi, lo zucchero e il latte.
  3. Iniziate ad amalgamare tutti i liquidi e poi aggiungete il lievito chimico, impastate bene fino ad avere una palla omogenea e morbida, da lavorare subito per creare la forma della pasta dolce attorcigliata.
  4. Procedete come per fare gli gnocchi: prendete un pezzo di pasta, fate dei rotolini sottili aiutandovi con i palmi delle mani, poi tagliateli a pezzi di circa 20 centimetri di lunghezza.
  5. Prendete con due dita di una mano la metà del rotolo, ora con l’altra mano intrecciate un lembo sull’altro.
  6. Mettete l’olio di arachidi a scaldare in una casseruola, quando sarà pronto tuffatevi i “celli de li frati”e fateli cuocere da entrambi i lati, quando saranno dorati e gonfi scolateli ed eliminate l’olio in eccesso.
  7. Fate raffreddare, versate l’alchermes sulla frittura e cospargete di zucchero semolato.

Buon Appetito!

Vi è piaciuta la ricetta? Attendo i vostri commenti…

Diventa Fan della mia Pagina FB Oltre Le Marche

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Ravioli al radicchio, pasta fatta in casa Successivo Crema allo spumante, ricetta dolce

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.