Crescia con grasselli, focaccia marchigiana

La crescia con grasselli è un piatto tipico della provincia di Macerata, nelle Marche. E’ una focaccia morbida con i ciccioli di maiale nell’impasto, che si sciolgono in cottura donando un gusto e un sapore unici.
Nel passato si preparava a gennaio e febbraio, nel periodo della salata. Ora i grasselli si trovano dal macellaio durante tutto l’anno.

Ingredienti:
  • 180 gr di farina integrale
  • 320 gr di farina “0”
  • 1 panetto di lievito di birra fresco (oppure 150 gr di lievito madre)
  • 300 ml di acqua
  • 35 ml di olio extravergine di oliva
  • 6 gr di sale
  • 150 gr di grasselli o ciccioli (se non riuscite a trovarli potete sostituirli con 230 gr di pancetta arrotolata)
  • 1 cucchiaio di miele
Crescia con grasselli ricetta
Crescia con grasselli

Crescia con grasselli, focaccia marchigiana

Preparazione:
Non avevo molto tempo per preparare la focaccia, quindi ho fatto un’unica lievitazione in teglia, ne è uscita una focaccia morbida e saporita. Se potete fate comunque lievitare una prima volta l’impasto e poi ancora nella teglia da forno.
Se utilizzate il lievito madre rinfrescatelo un paio d’ore prima e raddoppiate i tempi di lievitazione.

  1. Sciogliete il lievito nell’acqua, per la pasta madre aiutatevi con una forchetta.
  2. Setacciate le farine, fate una fontana aggiungendo l’acqua con il lievito, l’olio extravergine, il miele, il sale e i grasselli tagliati sottili.
  3. Impastate gli ingredienti per pochi minuti, poi oleate la teglia da forno e appoggiate l’impasto. Iniziate a stenderlo nella teglia con le mani bagnate di acqua, partendo dal centro verso i bordi.
  4. Una volta stesa, coprite con la pellicola trasparente e fate lievitare nel forno con la luce accesa, per almeno un paio d’ore, dovrà comunque raddoppiare di volume.
  5. Accendete il forno a 200 gradi, quando è pronto infornate nella parte bassa, fate cuocere per 20 minuti e poi spostatela al centro per altri 10-15minuti facendola dorare in superficie.
  6. Toglietela dal forno e servitela calda con salumi e formaggi nostrani.

 

Volete rimanere aggiornati sulle ricette del blog?
Iscrivetevi alla newsletter e
diventate fan della mia pagina facebook “Oltre le Marche”

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Lasagna ai carciofi, cucina italiana Successivo Baccalà alla griglia, ricette alla brace

3 commenti su “Crescia con grasselli, focaccia marchigiana

  1. Simona il said:

    In realtà a Macerata questa si chiama pizza co li sgrisciuli, la crescia è la focaccia bianca sottile e morbida che si accompagna con salumi e formaggi 🙂

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.