Bagel, ricetta di ciambelle salate

I bagel sono ciambelle salate di origine ebraica, fanno parte del brunch all’americana. Sono tagliate in due a formare la base per uova alla benedicte, cane affumicata, formaggi spalmabili e frutta fresca.

 bagel

Ingredienti per 10 bagel:

  • 270 gr di farina “00”
  • 125 ml di latte
  • 1 uovo
  • 15 gr di zucchero
  • 10 gr di lievito di birra (oppure 50 gr di lievito madre)
  • 25 gr di burro
  • ½ cucchiaino di sale
  • per guarnire: sesamo, pistacchi e semi di papavero
bagel
bagel

Preparazione:
Se utilizzate il lievito madre, rinfrescatelo due ore prima e raddoppiate i tempi di lievitazione.

  1. Sciogliete il lievito nel latte tiepido.
  2. Setacciate la farina, mettetela in una spianatoia e formate una fontana: aggiungete l’uovo, lo zucchero, il latte con il lievito, il burro ammorbidito e il sale.
  3. Lavorate gli ingredienti per venti minuti, fino a formare un panetto morbido e liscio.
  4. Mettetelo a lievitare per due ore, fino al raddoppio del volume.
  5. Dividete la pasta in dieci parti, fate delle palline, foratele al centro e allargate il buco facendole roteare.
  6. Lasciate lievitare per un’altra ora.
  7. Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua. Quando avrà raggiunto il bollore immergete le ciambelline e fatele cuocere venti minuti per lato (le ciambelle in cottura si gonfiano, quindi mettetele poche alla volta).
  8. Asciugatele su un canovaccio.
  9. Accendete il forno a 200 gradi.
  10. Mettete i bagel nella teglia, de volete spennellate col tuorlo d’uovo e guarnite con i semi, poi infornate per venti minuti.
  11. Togliete dal forno quando saranno dorati, lasciateli raffreddare e serviteli in tavola.

Volete rimanere aggiornati sulle ricette del blog?
Iscrivetevi alla newsletter e
diventate fan della mia pagina facebook “Oltre le Marche”

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Pan Brioche allo yogurt, ricetta light Successivo Biscotti lievitati, dolci facili

8 commenti su “Bagel, ricetta di ciambelle salate

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.