Le cozze arraganate (Puglia)

Le cozze arraganate sono una specialità pugliese che si trova principalmente sulle tavole delle località di mare, in particolare nella zona del barese, da preparare velocemente in pochi semplici passaggi con un risultato finale molto saporito e gustoso.

Arraganate” è un vocabolo dialettale pugliese utilizzato per indicare le pietanze che solitamente vengono gratinate al forno con pangrattato o mollica di pane raffermo.

 

Le cozze arraganate
Le cozze arraganate

 

Ingredienti per 4 persone

  • 1 kg di cozze

  • 120 g di pangrattato

  • 1 spicchio d’aglio

  • 120 g d pecorino grattugiato

  • 7 uova

  • 3 cucchiaio di olio EVO

  • 1 ciuffo di prezzemolo

  • Pepe q.b.

Preparazione

Lavare sotto l’acqua corrente e pulire per bene le cozze esternamente raschiando i gusci e sfregandole tra loro dopo averle immerse nel lavandino riempito d’acqua fredda. Ricordare di rimuovere il bisso ad ogni frutto, ovvero il filamento laterale che fuoriesce dalla conchiglia.

Aprire le cozze a metà con un coltello, facendo attenzione a non rompere il frutto delicato e prezioso protetto dal guscio, ed eliminare la valva superiore.

Sistemarle in una teglia da forno, meglio se di coccio, che le contenga tutte una accanto all’altra, evitando che si sovrappongano e condire lo strato di cozze con un filo d’olio. Sbattere l’uovo con formaggio pecorino, pepe e prezzemolo e versarlo a cucchiaiate sulle cozze.

Cospargere di pangrattato e aggiungere ancora olio e aglio. Infornare a 250° per 20 minuti; a metà cottura aggiungere una spruzzata di vino bianco.

La cottura sarà terminata quando la superficie sarà dorata abbastanza, ovvero leggermente gratinata, evitando di far seccare troppo le cozze e il condimento.

 

(Visited 41 times, 1 visits today)