Crea sito

Sarde gratinate al forno su crema di pomodoro sfiziosa

Prima di illustrarvi la ricetta voglio parlarvi della materia prima perfettamente stagionale che ho utilizzato per la preparazione della stessa.
Le sarde fanno parte della categoria dei pesci azzurri in quanto presentano sul dorso un colore tendente al blu e sul ventre un color argento. I piatti che vengono prepararti utilizzando questa specie di pesce, sono spesso considerati di “cucina povera”, m al contrario le carni le carni sono ricche di valori nutrizionali quali vitamine del gruppo D e del gruppo D, sali minerali essenziali quali iodio,ferro e calcio. Inoltre sono prevalentemente costituite da grassi insaturi, del tipo omega 3.
La ricetta che vi mostro oggi è un antipasto a base di sarde gratinate al forno su una crema di pomodoro sfiziosa. Un piatto di mare che nella sua semplicità e facilità di esecuzione è molto ricco di gusto, nel quale ho cercato di esaltare al meglio esaltare al meglio i profumi e sapori di questo pesce.
Amo tantissimo cucinare il pesce e spero piaccia altrettanto a voi, da mettervi subito ai fornelli per preparare questa ricetta di stagione.
“Oggi si mangia da me” vi augura buona giornata!!!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura6 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti: per le sarde gratinate

  • 6sarde fresche
  • 1filone di pane raffermo di media grandezza
  • 1trito di prezzemolo
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 pizzicodi sale
  • 1scorza grattugiata di limone
  • 1goccio d’olio

Per la crema al pomodoro

  • 2pomodori freschi
  • 1/4di cipolla bianca
  • 1 pizzicodi zenzero fresco grattugiato
  • 1 pizzicodi paprica
  • 1 pizzicodi sale
  • q.b.olio di oliva (per creare l’emulsione)

Strumenti

  • 1 Frullatore / Mixer
  • 1 pentola
  • 1 placca da forno
  • carta forno

Preparazione delle sarde gratinate al forno

  1. Per preparare la ricetta partite dalla pulizia delle sarde senza togliere la coda.

    Una volta pulite, lavatele sotto acqua corrente e tamponatele su della carta assorbente. Tenetele da parte.

  2. Successivamente versate in un robot da cucina il pane raffermo tagliato in pezzi, il prezzemolo ,l’aglio, il sale e la scorza del limone. Tritate fino ad ottenere un composto non troppo fine.

  3. Di seguito oleate le sardine con un pennello e passatele nel pane; arrotolatele fino alla coda e sigillatele con uno stecchino (per svolgere quest’operazione di chiusura, partite dalla parte superiore del filetto);

  4. poi disponetele su una teglia precedentemente rivestita di carta forno e irrorate la superficie con un filo d’olio. Infornatele a 200° per 6/7 minuti fino a che il pane diventa dorato e croccante.

Come preparare la crema al pomodoro

  1. Per preparare la crema al pomodoro :

    lavate i pomodori, incideteli a croce con un coltellino e sbollentateli per 30 secondi in acqua bollente; poi scolateli in una ciotola contenente acqua e ghiaccio o comunque acqua fredda. ( questo passaggio servirà per bloccare la cottura, fissare il colore e agevolare la spellatura del pomodoro).

    Quindi eliminate la buccia, tagliate a metà e strizzate un pò dall’acqua e dai semi.

    Di seguito versateli in un boccale, aggiungete il sale ,lo zenzero, la cipolla e la paprica. Con un mixer iniziate a frullare, unendo a filo l’olio di oliva; emulsionate per bene fino ad ottenere una salsa semi densa.

    Infine per ottenere una crema al pomodoro perfettamente liscia, passatela in un colino a maglie strette.

IMPIATTAMENTO

  1. Per impiattare servitevi di un piatto fondo ( l’ideale è il cappello di prete che si usa nei ristoranti); alla base versate la crema al pomodoro e disponete sopra le sarde gratinate al forno; poi aggiungete un filo d’olio e l’antipasto e’ pronto per essere servito.

    Buon appetito!

/ 5
Grazie per aver votato!