Torta sette vasetti alle pesche

La torta sette vasetti alle pesche è una variante della versione classica famosissima, è un dolce da forno semplice da preparare e che non necessita dell’uso della bilancia, perché basterà utilizzare il vasetto dello yogurt come dosatore, di questa torta esistono infinità di tipi, con frutta, al cioccolato, ma questa alle pesche resta tra le mie preferite, io ho usato uno yogurt bianco intero, ma andrà bene anche quello alla pesca o albicocca o vaniglia.

Ottima a colazione, merenda e in altri mille momenti.

torta sette vasetti alle pesche

torta sette vasetti alle pesche

Vediamo insieme come preparare questa ricetta:

ingredienti:

vasetto (dosatore)

  • 1 vasetto di yogurt bianco intero
  • 2 vasetti di farina 00
  • 1 vasetto scarso di fecola di patate
  • 2 vasetti di zucchero semolato
  • 2/3 di vasetto di olio di semi
  • 3 uova medie
  • una bustina di lievito per dolci
  • 3 pesche
  • zucchero a velo per decorare

procedimento:

Svuotate lo yogurt in un bicchiere o ciotolina, lavatelo e asciugatelo bene.

Inserite nella planetaria o bimby o in una ciotola, se montate con le fruste, lo zucchero e le uova intere.

Montate per qualche minuto fino a quando il composto sarà bello gonfio e spumoso e aggiungete nell’ordine, lo yogurt, la farina, la fecola, l’olio a filo ed infine il lievito.

Continuate a montare il composto per cinque minuti circa.

Tagliate le pesche a fettine sottili e tamponatele con carta da cucina.

Foderate uno stampo da 22-24 centimetri di diametro (in base a quanto vi piace alta la torta) con carta forno.

Versate il composto nello stampo e distribuite sulla superficie le fettine delle pesche.

Cuocete la torta sette vasetti in forno preriscaldato per 30 minuti circa a 180°

I tempi sono indicativi, dipende molto dal vostro forno, fate sempre la prova stecchino ma non prima di 25-30 minuti .

Quando la torta sarà cotta lasciatela intiepidire, decorate con zucchero a velo e buona merenda.

Se ti piacciono le mie ricette e vuoi restare sempre aggiornato, passa a trovarmi anche sulla pagina FACEBOOK

Precedente Conchiglioni cremosi speck e zucchine Successivo Polpette di pane e verdure-ricetta riciclo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.