Pomodori ripieni di farro e zucchine

I pomodori ripieni di farro e zucchine sono un primo piatto fresco e leggero, una ricetta tipica estiva e che si presenta anche bene, io l’ho insaporita con formaggio primo sale e tanto basilico profumato, un piatto semplice insomma ma gustoso e sfizioso, l’ideale per queste giornate caldissime.

Buonissimi anche con la mozzarella o il tonno al posto del primo sale o se non amate il farro provateli con il riso o pasta corta.

pomodori ripieni di farro e zucchine

pomodori ripieni di farro e zucchine

Vediamo insieme come preparare la ricetta:

ingredienti:

  • quattro pomodori grandi belli sodi
  • grammi 150 di farro
  • una zucchina grande
  • grammi 150 di formaggio primo sale
  • qualche foglia di basilico fresco
  • sale q.b.
  • un pizzico di pepe (facoltativo)
  • un filo di olio extra vergine di oliva

procedimento:

Fate cuocere il farro in acqua salata, scolatelo e lasciatelo raffreddare.

Lavate la zucchina e tagliatela a cubetti piccoli, versate un filo di olio in una padella e fate saltare i cubetti di zucchina per qualche minuto, devono restare croccanti.

Lavate i pomodori ed eliminate la calotta superiore che terrete da parte.

Scavate i pomodori dalla polpa, salateli e teneteli a testa in giù.

Versate in una ciotola il farro freddo, la zucchina, le calotte dei pomodori tagliati a dadini piccoli, il formaggio primo sale tagliato anch’esso a cubetti, il basilico spezzettato, il pepe ed un filo di olio, mescolate bene il tutto.

Riempite i pomodori con il farro farcito, lasciate insaporire una mezz’oretta e servite a tavola.

Ho visto questa ricetta su “A tavola leggeri” il ricettario light di Galbani e mi ha incuriosita molto, amo le insalate, in estate non mangerei altro e devo dire che l’ho trovata davvero buona, non lasciatavela scappare, merita!

Se ti piacciono le mie ricette e vuoi restare sempre aggiornato, passa a trovarmi anche sulla pagina FACEBOOK

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.