Pizzette di polenta

Le pizzette di polenta sono una sfiziosa alternativa alle pizzette tradizionali, facili e veloci da fare, si possono farcire in mille modi diversi.

Da servire come antipasto, nei buffet salati ma anche per una cena veloce, a casa mia vanno a ruba e con la polenta a cottura rapida ci vuole davvero un attimo.

pizzette di polenta

pizzette di polenta

Vediamo insieme come preparare la ricetta

ingredienti:

  • grammi 250 di farina per polenta istantanea
  • 1 litro di acqua
  • un cucchiaio raso di sale
  • grammi 200 di polpa di pomodoro
  • formaggio grana q.b.
  • grammi 250 di mozzarelle
  • origano
  • pepe q.b.
  • olio extra vergine di oliva

procedimento:

Salate e portate ad ebollizione l’acqua.

Versate la polpa di pomodoro in una ciotolina, aggiungete un filo di olio e mescolate.

Togliete l’acqua dal fuoco e versate lentamente la farina mescolando bene per evitare la formazione di grumi.

Mettete nuovamente sul fuoco il tegame e riportate ad ebollizione per qualche secondo mescolando continuamente.

Versate la polenta su carta da forno o su un piano di marmo e livellatela in modo uniforme per uno spessore di un centimetro circa.

Lasciatela raffreddare completamente.

Con l’aiuto di un tagliapasta ottenete dei dischi.

Farcite i dischi di polenta con polpa di pomodoro, un cucchiaino di grana, la mozzarella a cubetti, l’origano e a scelta ciò che più vi piace, io ho messo dei funghi trifolati.

Cuocete nel forno preriscaldato per una decina di minuti, il tempo cioè di permettere alla mozzarella di fondere.

Servite le pizzette di polenta appena sfornate.

Queste pizzette sono eccezionali e pratiche, potrete infatti preparare la polenta con largo anticipo e farcire ed infornare le pizzette all’ultimo momento.

Per la ricetta dei funghi trifolati clicca QUI

Ti è piaciuta questa ricetta? Condividila sui social e se non vuoi perderti le altre segui OGGI SI CUCINA anche sulla pagina facebook.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.