Melanzane patate e pancetta al forno

Melanzane patate e pancetta al forno con scamorza filante sono un secondo piatto o contorno dal sapore ricco, una ricetta facile da eseguire, da provare anche in padella in piena estate, se volete diminuire le calorie evitate di usare la pancetta e la scamorza, ma io ne ho messa così poca di entrambe, la quantità sufficiente per insaporire il piatto, renderlo filante e per dare alla ricetta quel tocco di rustico che cercavo.

Potete anche provarla con la salsiccia fresca sbriciolata oppure aggiungendo zucchine e peperoni. Insomma un piatto versatile a tutti gli effetti.

melanzane patate e pancetta al forno

melanzane patate e pancetta al forno

Vediamo insieme come preparare la ricetta.

ingredienti:

  • 2 patate medie
  • una melanzana
  • grammi 50 di pancetta tesa
  • grammi 100 di scamorza
  • maggiorana essiccata o fresca
  • aglio disidratato o fresco
  • sale
  • pepe
  • olio extravergine di oliva q.b.

procedimento:

Iniziamo a preparare la ricetta sbucciando le patate, lavatele poi sotto l’acqua corrente e tagliatele a cubetti non eccessivamente piccoli.

Lavate bene anche la melanzana e tagliate anche essa a cubetti, versate in una ciotola i cubetti di patate e melanzana, la maggiorana, l’aglio, un pizzico di sale e di pepe e la pancetta a dadini, versate per ultimo l’olio.

Mescolate bene tutti gli ingredienti e versateli in una pirofila da forno possibilmente antiaderente oppure foderata con carta forno.

Cuocete le melanzane patate e pancetta in forno per 25 minuti circa a 220° girando spesso.

Cinque minuti prima della cottura aggiungete la scamorza a cubetti, mescolate e continuate la cottura spostando la pirofila sul ripiano più alto del forno.

Questo piatto è ottimo appena sfornato grazie alla presenza della scamorza che fila, ma io l’ho trovato buonissimo anche freddo, infatti in estate è tra i miei piatti preferiti.

Se ti piacciono le mie ricette e vuoi restare sempre aggiornato, Oggi si cucina ti  aspetta anche sulla pagina FACEBOOK

 

Precedente Polpette di riso allo speck Successivo Quadrotti agli oreo senza cottura

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.