Budino al lime

Il budino al lime senza uova e senza latte vaccino è un dessert al cucchiaio leggero, fresco e profumato, facile da preparare, da servire in bicchieri monoporzione o lasciato rapprendere in uno stampo unico da budino.

Per la realizzazione di questa ricetta ho utilizzato l’acqua filtrata BWT al posto del latte, in questo modo la ricetta risulta più digeribile e leggera.

In cosa consiste l’acqua filtrata BWT? È un acqua filtrata e arricchita di magnesio, Magnesium Mineralizergrazie alla caraffa BWT, la quale ha all’interno un filtro speciale che elimina i metalli pesanti presenti nell’acqua.

Prepararla è facilissimo, basterà riempire la caraffa, di acqua del rubinetto.

budino al lime

budino al lime

Vediamo come preparare la ricetta:

ingredienti:

Dosi per due budini

  • ml 300 di acqua filtrata BWT
  • grammi 100 di zucchero semolato
  • 2 cucchiai rasi di amido di mais
  • 2 cucchiai di acqua filtrata BWT
  • 2 lime
  • ml 50 di acqua filtrata BWT per caramellare il lime
  • qualche fogliolina di menta fresca

procedimento:

Bollite in un pentolino i 50 ml di acqua del benessere BWT con 50 grammi di zucchero, aggiungete qualche fetta di lime e lasciate cuocere per 10 minuti circa.

Scolate lo sciroppo rimasto e tenete da parte.

Fate riscaldare i 300 ml di acqua del benessere BWT con i restanti 50 grammi di zucchero, aggiungete l’amido di mais che avrete prima fatto sciogliere nei due cucchiai di acqua BWT, mescolate con una frusta e cuocete fino al’ebollizione.

Aggiungete a questo punto il succo del lime, mescolate e versate la crema nei bicchieri o stampini.

Lasciate raffreddare in frigorifero.

Quando i budini saranno della giusta temperatura, ci vorranno circa 3 ore, decorate con le fettine di lime caramellate e le foglioline di menta.

Consigli: potete sostituire metà dose di acqua con del latte di riso o di mandorle, al posto del lime potrete usare limoni, arance o altra frutta a vostro piacimento.

Se ti piacciono le mie ricette e vuoi restare sempre aggiornato, trovi OGGI SI CUCINA anche sulla pagina FACEBOOK

 

Precedente Insalata di cereali con polpo e fagiolini Successivo Bruschette piccanti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.