Crea sito

Zucca in agrodolce

La zucca in agrodolce è una tipica pietanza siciliana. Da servire come contorno o come antipasto, è super golosa. La zucca viene fritta e ricoperta con la cipolla caramellata in agrodolce.

Zucca in agrodolce
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 4 persone

  • 500 gzucca
  • 2cipolle
  • q.b.olio di semi
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaiozucchero
  • 3 cucchiaiaceto di vino bianco
  • fogliementa
  • q.b.sale

Preparazione della zucca in agrodolce

  1. Per prima cosa prendete la zucca, sbucciatela e tagliatela a fette non troppo spesse, circa un cm di spessore.

  2. In una padella scaldate dell’olio di semi e quando sarà ben caldo friggete la zucca, circa 2 minuti per lato. Quando sarà ben dorata, adagiatela su di un piatto ricoperto di carta assorbente e cospargetela con un pizzico di sale.

  3. Quando avrete fritto tutte le fettine di zucca, scolate l’olio di semi e nella stessa padella versate un filo di olio extravergine d’oliva.

  4. Pelate le cipolle, tagliatele finemente e fatele soffriggere aggiungendo un pizzico di sale. Nel frattempo, in un bicchiere, preparate un miscuglio di acqua, aceto e zucchero. Io faccio mezzo bicchiere d’acqua, 3 cucchiai di aceto e uno di zucchero. Ovviamente potete modificare le dosi in base al vostro gusto, se preferite un agrodolce più zuccherino oppure acidulo.

  5. A questo punto, quando le cipolle saranno abbastanza morbide, sfumate con il preparato di aceto e zucchero e mescolate mantenendo il fuoco vivo. Pian piano le cipolle inizieranno a caramellarsi.

  6. Successivamente, adagiate la zucca in una pirofila, versateci sopra le cipolle in agrodolce e infine spezzettate qualche foglia di menta fresca.

La zucca in agrodolce, grazie alla presenza dell’aceto, si conserva bene in frigo anche per diversi giorni.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.