Crea sito

Spaghetti alle cime di rapa con pancetta

Gli spaghetti alle cime di rapa con pancetta sono una variante gustosissima della classica ricetta pugliese “orecchiette con cime di rapa e salsiccia”. Le cime di rapa, conosciute anche come friarielli, sono un’ottima verdura da utilizzare in cucina soprattutto per la preparazione di primi piatti.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 4 persone

  • 2 mazzetticime di rapa (o friarielli)
  • 350 gspaghetti
  • 200 gpancetta affumicata
  • Mezzacipolla
  • 2 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • q.b.peperoncino

Preparazione degli spaghetti alle cime di rapa con pancetta

  1. Iniziate pulendo le cime di rapa. Togliete le foglie danneggiate o ingiallite, con l’aiuto di un coltello tagliate via i gambi più duri e infine sciacquate la verdura sotto l’acqua corrente. Fate cuocere le cime di rapa in abbondante acqua salata per una decina di minuti, o finché la verdura non risulterà morbida.

  2. Quando le cime di rapa saranno pronte, scolatele in uno scolapasta e fatele raffreddare. A questo punto, con l’aiuto di un paio di forbici da cucina sminuzzatele e mettetele da parte.

  3. Nel frattempo fate soffriggere mezza cipolla in un tegame con 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva. Aggiungete poi la pancetta affumicata e fate rosolare.

  4. Quando la pancetta risulterà croccante, aggiungete le cime di rapa tagliate a pezzetti, mescolate, aggiungete il sale e un pizzico di peperoncino. Coprite con un coperchio e fate insaporire il tutto per una decina di minuti.

  5. Adesso cuocete gli spaghetti. Potete utilizzare anche l’acqua nella quale avete cucinato precedentemente la verdura. Scolate la pasta al dente e mantecatela nel tegame insieme al condimento, aggiungendo se necessario qualche mestolo di acqua calda. In questo modo gli spaghetti termineranno la loro cottura rilasciando una quantità di amido che contribuirà a creare un piatto cremoso.

  6. Per ultimo, se vi piace, potete spolverare il piatto con del formaggio grattugiato o con del pangrattato tostato.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.