TORTELLI DI ZUCCA

I tortelli di zucca si possono fare sempre, ritrovate tutti i sapori dell’autunno anche in una bella serata d’estate, la preparazione richiede un po di tempo, ma ne vale la pena per avere un pranzo o una cena così, conditeli burro e formaggio, un abbinamento unico, sentirete il sapore della zucca esplodere.

  • DifficoltàAlta
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni6
  • CucinaItaliana

Ingredienti

PER LA PASTA FRESCA

  • 500 gfarina 0
  • 5uova
  • 1 pizzicosale

PER IL RIPIENO

  • 800 gpolpa di zucca gialla
  • 100 gamaretti
  • 100 gmostarda mantovana
  • 200 gparmigiano Reggiano DOP
  • 2uova
  • 1buccia di limone grattugiata
  • 1 pizziconoce moscata
  • 1 pizzicosale
  • 1 pizzicopepe macinato
Per prima cosa preparate il ripieno: tagliate la zucca a piccoli pezzi e metteteli in un tegame, salate, e cuocete in forno a 180° per circa 40 minuti.
Una volta pronta, mettetela in una terrina e riducetela a purea, aggiungete gli amaretti precedentemente macinati finissimi, la mostarda tritata molto fine, il grana, poca buccia grattugiata di limone, un pizzico di noce moscata e un uovo alla volta per evitare di ammorbidire troppo il composto, salate e pepate. Amalgamate bene il tutto, coprite la terrina e lasciate riposare il ripieno in frigo per almeno 2 ore.
Quando ritirate il composto dal frigorifero deve presentarsi asciutto, in caso contrario aggiungete un po’ di pangrattato.
Fate la pasta: Impastate sulla spianatoia,facendo la fontanella con la farina e aggiungendo gli ingredienti indicati (uova e sale) lavorateli fino a ottenere un composto liscio ed elastico, tiratelo a sfoglia e con la tasca da pasticciere (o un cucchiaio come la nonna) distribuite il ripieno sul lato lungo distanziando bene i mucchietti, calcolando che la sfoglia andrà piegata per chiudere e formare i tortelli, inumidite i bordi della pasta per chiuderla bene.
Piegate la sfoglia e sigillate i bordi premendo bene con le dita la pasta tra un mucchietto di ripieno e l’altro. Così di seguito.
Ritagliate i tortelli con uno stampino dentellato e lessateli, pochi alla volta, in abbondante acqua salata a bollore. Sgocciolateli con la paletta forata e conditeli con abbondante burro fuso e grana.
4,6 / 5
Grazie per aver votato!