MOSTO D’UVA

Il sugo d’uva e un dolce al cucchiaio antico e buonissimo.
Di origine contadina, preparato nel periodo della vendemmia.
Una ricetta povera ma ricca di sapori, tanti ricordi riaffiorano, sento ancora i profumi di casa, e di tutti i momenti di gioia, perche la vendemmia era un momento di grande fatica, ma vissuto con felicità e aggregazione, tutti davano una mano.
Ed è cosi anche per il mosto d’uva, è un dolce che quando arriva in tavola, rallegra tutti.

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 guva nera
  • 60 gacqua
  • 40 gfarina 00
  • 50 gzucchero
Sgranate l’uva e lavate bene i chicchi sotto l’acqua corrente.
Metteteli in una casseruola capiente, coprite con il suo coperchio e cuocete a fiamma dolce per cinque minuti, aggiungete l’acqua e lasciate sul fuoco ancora 15 minuti, gli acini devono appassire.
Scolateli e schiacciateli col passa verdure, tenendo da parte il sugo.
In una pentola, mescolate la farina e lo zucchero, aggiungete il sugo poco alla volta, mescolando con la frusta facendo attenzione a non creare grumi, portate a bollore a fiamma lenta fino a quando non avrà il classico color viola, basteranno 15 minuti.
Versate il composto nelle ciotole monoporzione, una volta raggiunta la temperatura ambiente sarà denso, potete gustarlo.
5,0 / 5
Grazie per aver votato!