Tartine al burro aromatizzato

State già pensando alla vostra tavola natalizia? Riuscite a immaginare l’antipasto senza le classiche tartine? Personalmente posso rivoluzionare il mio menù di natale, ma le tartine dovranno esserci, sempre. Non riesco a rinunciarci! Oggi vi propongo le tartine al burro aromatizzato, per tornare un po’ indietro nel tempo con un antipasto un po’ anni ’80.

La preparazione richiede un po’ di tempo, ma è semplicissima. Siete pronti?

tartine al burro per natale

Ecco gli ingredienti:

  • 3 fette di pancarrè lungo, senza crosta
  • 120 g di burro morbido
  • prezzemolo fresco q.b.
  • foglie di sedano q.b.
  • erba cipollina fresca q.b.
  • paprika q.b.

Tartine al burro aromatizzato – Procedimento

Dividiamo il burro in due panetti: uno da 70 grammi e uno da 50. Lasciamolo ammorbidire a temperatura ambiente il tempo necessario.

In un frullatore, intanto, disponiamo il prezzemolo fresco, le foglie di sedano e l’erba cipollina nella quantità che preferiamo, per un totale di circa 30-40 grammi. Diamo una prima frullata, quindi aggiungiamo il panetto più grande di burro e continuiamo a frullare fino ad ottenere una crema verde.

In una ciotolina a parte mescoliamo il restante burro con della paprika, quanto basta per colorarlo e profumarlo.

Dividiamo a metà le fette di pancarrè e prepariamoci ad impilare: spalmiamo un po’ di burro verde sulla una prima fetta, sovrapponiamo un’altra fetta e spalmiamo quest’ultima con il burro alla paprika. Procediamo così fino ad ultimare gli strati. Dovremmo ottenere tre strati di burro verde e due di burro alla paprika.

Avvolgiamo la nostra torre di pancarrè nella pellicola trasparente e lasciamo in frigo per circa un’ora.

Quando il burro si sarà di nuovo compattato possiamo tagliare le fette, dal lato lungo. Cerchiamo di ottenere fette spesse circa mezzo centimetro. Tagliamo ogni fetta in tre triangoli, seguendo questo schema:

taglio-tartine

La parte rossa andrà scartata, ma è la giusta ricompensa per chi prepara l’antipasto: qualcuno deve pur assaggiare, o no? 😀

Infilziamo ogni triangolino con uno stuzzicadenti per simulare il tronco dell’albero natalizio e facilitare la presa delle tartine.

Le tartine al burro aromatizzato sono pronte!

tartine al burro aromatizzato per natale

tartine al burro aromatizzato

Un consiglio in più

Invece della paprika, potete aromatizzare il burro “rosso” con del salmone affumicato tritato.

Conserviamo le tartine al burro in frigo, protette dalla pellicola, fino a poco prima di servirle.

Passate a trovarmi su facebook, twitter e instagram, vi aspetto!

Precedente Crostini di polenta alle noci Successivo Pasta al pesto di rucola e pomodorini semisecchi

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.