Crea sito

Pizza mortadella e limone

Probabilmente a leggere questo articolo saremo io e me stessa, oltre, forse, qualche coraggioso che non si fermerà al titolo visto su facebook, ma solo perchè pensava fosse un errore, per poi tornare su facebook e dirmi che queste cose manco gli americani. Eppure, vi assicuro, che la pizza mortadella e limone è buonissima, ha un contrasto pazzesco ed è morbidissima e sì, avete letto bene: MORTADELLA e LIMONE sulla pizza!

Se volete darmi fiducia provate insieme a me questa deliziosa ricetta! Pronti?

pizza mortadella e limone
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 600 gimpasto per pizza (qui la mia ricetta a lunga lievitazione)
  • 300 gmozzarella
  • 80 gmortadella
  • 1limone
  • 2 cucchiaizucchero
  • 50 gacqua

Preparazione

  1. Puliamo i limoni e tagliamoli in fette sottili. Trasferiamoli in padella, aggiungendo lo zucchero e l’acqua, e facciamo cuocere per una decina di minuti. Dovranno risultare morbidi.

  2. Dividiamo l’impasto in due panetti e stendiamoli in un piano infarinato con semola rimacinata di grano duro. Trasferiamo le pizze in due teglie rotonde foderate di carta forno, anch’esse leggermente infarinate.

  3. Spezzettiamo la mozzarella in pezzettoni grandi e disponiamoli al centro delle pizze. Quindi inforniamole nel forno già caldo, preferibilmente ventilato, alla massima temperatura.

  4. Dopo 10-15 minuti le pizze dovrebbero essere pronte, con il bordo leggermente dorato, ma morbido. Sforniamole e condiamole con i limoni canditi, la mortadella a fette, un giro di pesto di pistacchi e la grandella.

  5. pizza mortadella e limone

    La nostra pizza mortadella e limone è pronta!

Un consiglio in più

Il limone candito darà un gusto pazzesco alla vostra pizza, ma se preferite provare con qualcosa di più “soft” utilizzate solo un po’ di scorza grattugiata da grattare sulla mortadella, dopo aver farcito la pizza!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.