Pizza fritta al pistacchio

Dopo aver preparato la pizza al pistacchio in versione originale, che ne dite di aumentare un po’ le calorie e metterci a friggere? La pizza fritta al pistacchio è una goduria, è croccante, cremosa, filante, non le manca niente! Facciamo uno strappo alle regole insieme? Ecco qui la ricetta!

pizza fritta al pistacchio
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Cottura:
    3 minuti
  • Porzioni:
    10-15 pezzi
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Per l’impasto

  • 300 g Semola di grano duro rimacinata
  • 200 g Farina 00
  • 300-350 ml Acqua
  • 5 g Lievito di birra fresco
  • 1/2 cucchiaino Sale

Per la farcitura

  • 100 g panna da cucina
  • 80 g Formaggio
  • 80 g speck a dadini
  • 30 g Granella di pistacchi
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Per friggere

  • q.b. Olio di semi di arachide (o girasole)

Preparazione

  1. Prepariamo per prima cosa l’impasto: sciogliamo il lievito in parte dell’acqua e aggiungiamo alle farine già mescolate insieme. Iniziamo a lavorare il composto, a mano, con la planetaria o, come ho fatto io, con lo sbattitore elettrico con fruste a spirale. Aggiungiamo a poco a poco altra acqua e il sale per ultimo. Regoliamoci ad occhio per la quantità di acqua da utilizzare, l’impasto dovrà venire morbido, ma non appiccicoso.

  2. Lavoriamo a mano l’impasto su un piano infarinato, quindi trasferiamolo in una ciotola oliata, copriamo con della pellicola e lasciamolo in un luogo caldo a lievitare per circa 5-6 ore.

  3. Nel frattempo prepariamo la besciamella come indicato nella mia ricetta (che troverete QUI). Facciamola addensare per bene e lasciamola a raffreddare, quindi amalgamiamola alla panna e aggiungiamo lo speck, la granella di pistacchi e un pizzico di sale e di pepe.

  4. Quando l’impasto sarà ben lievitato passiamo alla formazione delle nostre pizzette. Stendiamo l’impasto in un piano infarinato fino allo spessore di circa un centimetro, quindi ricaviamo delle forme tonde. Il numero di pizze che ne verranno fuori dipende dalla grandezza del cerchio.

  5. Farciamo le pizzette con la nostra crema di pistacchio e con un po’ di formaggio. Bagniamo leggermente i bordi e richiudiamo con delicatezza. Facciamo attenzione a sigillare molto bene i bordi della pizza, anche arrotolandoli un po’ su se stessi, perchè il ripieno è molto morbido e potrebbe fuoriuscire.

    come fare le pizze fritte al pistacchio
  6. Facciamo riscaldare l’olio per la frittura e immergiamo pochi pezzi per volta, rigirandoli delicatamente fino ad ottenere la doratura desiderata. Scoliamo le nostre pizzette su un foglio di carta assorbente e serviamole calde, ma attenzione al primo morso: scottano!!!

  7. Guardate com’è cremoso il ripieno della nostra pizza fritta al pistacchio!

    pizza fritta al pistacchio cremosa

Un consiglio in più

Per un sapore più delicato, sostituite lo speck con il prosciutto cotto. Mentre per una versione più “leggera” (parliamo sempre di fritti eh 😀 ) sostituite la panna con la ricotta.

Passate a trovarmi anche su facebook, pinterest e instagram, vi aspetto!

Precedente Pasta fredda con melanzane

Lascia un commento

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.