Patate schiacciate

Le patate schiacciate hanno il gusto della semplicità. Sono un contorno sfizioso, saporito, leggero e semplicissimo da preparare e, nonostante questo, fanno la loro bella figura accompagnando anche elaborati secondi come arrosti e polpettoni. Non lasciatevi sfuggire l’occasione per prepararle, sono sicura che vi conquisteranno, già dal profumo!

Ho intravisto qui la ricetta e ho voluto provarla con alcune modifiche, pronti a vedere come le ho preparate?

patate schiacciate
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    3 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 9 Patate novelle (medio-piccole)
  • 50 g Burro
  • q.b. Sale
  • Spezie a piacere

Preparazione

  1. Per prima cosa puliamo molto accuratamente le patate, magari utilizzando una spazzola apposita, per togliere tutte le eventuali impurità della buccia. Quindi immergiamole in una pentola piena d’acqua e lasciamo a bollire, per circa 20-25 minuti dalla presa del bollore, dovranno essere morbide. Una volta cotte scoliamole e lasciamole intiepidire.

  2. Foderiamo, intanto, una teglia con della carta forno e accendiamo il forno a 200°.

  3. Trasferiamo le patate sulla teglia e incidiamole superficialmente con un coltello, segnando una croce sulla buccia (senza toglierla) e parte della polpa. Schiacciamole quindi con una forchetta o un batticarne. Aggiungiamo su ogni patata un piccolo tocchetto di burro, insaporiamole quindi con sale e aromi a scelta. Io ho utilizzato il prezzemolo disidratato, ma potete aggiungere anche l’erba cipollina, la salvia, l’origano o quello che preferite.

    come fare le patate al forno schiacciate
  4. Inforniamo per circa 10-15 minuti, o comunque fino a quando non risultino ben dorate e dalla superficie croccantina.

    Le nostre semplicissime patate schiacciate sono pronte!

    patate schiacciate al forno

Un consiglio in più

Io ho preferito lasciare la buccia alle patate, ma se non la gradite potete toglierla, facendo però attenzione a spennellare con un goccio di olio la carta da forno, in modo che in cottura le patate schiacciate non si attacchino.

Potete ovviamente sostituire il burro con l’olio, ma se preferite un risultato a zero grassi, potete anche ometterlo del tutto.

Passate a trovarmi su facebook, pinterest e instagram, vi aspetto!

Precedente Melanzane miele e mandorle Successivo Scampi in padella al limone

Lascia un commento

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.