Pasta con la mollica – ricetta siciliana

[banner] La pasta con la mollica è un piatto classico della tradizione siciliana, sono pochi i miei conterranei che non la mangiavano sin da piccoli. La preparazione è semplicissima, il costo è basso e la resa è massima, un piatto povero ma buonissimo. Ma vediamo cosa occorre per preparare questa ricetta per una persona:

  • 80 g di spaghetti
  • 4-5 cucchiai di pangrattato tritato medio
  • 2 acciughe “Filetti d’acciughe” del Frantoio Vallone
  • uno spicchio d’aglio
  • due cucchiai di olio extravergine d’oliva

Iniziamo preparando la “mollica”, bisogna fare due passaggi ed essere abbastanza veloci per evitare di bruciare tutto, ma dopo la prima volta sarà tutto facilissimo: mettete il pangrattato in una padella antiaderente e accendete la fiamma a media intensità, mescolate continuamente il pangrattato con un cucchiaio di legno, finchè non inizia a prendere un po’ di colore, deve diventare marroncino molto molto chiaro, basteranno 3-4 minuti, ma non smettete mai di mescolare. Togliete il pangrattato dalla padella e mettetelo da parte. Adesso sbucciate l’aglio e schiacciatelo leggermente, versate in padella l’olio, le acciughe e l’aglio e fate soffriggere a fiamma bassa. Le acciughe devono totalmente sfaldarsi e sfrigolare un po’. A questo punto rimettete il pangrattato nella padella e finite di tostarlo, dovrà risultare scuro e croccante, ci vorranno altri 2-3 minuti. Lasciate la vostra mollica in un piatto, se volete conservarla, potete chiuderla in un contenitore con il coperchio e lasciarla in frigo anche per qualche giorno.

Adesso facciamo cuocere la pasta, scoliamola ben cotta e condiamola con un filo d’olio e la nostra mollica.

[banner network=”adsense” type=”text”]

Ecco la nostra pasta con la mollica pronta e impiattata 🙂

pasta con la mollica

 

Questa ricetta nasce da una collaborazione con:

Logo_antico_frantoio_vallone_color_300x300 Logo_addioPizzo_300x300

 

 

Potete trovarmi anche su facebook, cliccate qui! 🙂

 

 

[banner network=”adsense” size=”300X250″ type=”text”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.