Crea sito

Panini al latte

Soffici e dal sapore leggermente dolce, i panini al latte ci accompagnano da sempre, dai compleanni alle gite, dal pranzo in spiaggia alla merenda di fronte alla tv. Possono essere farciti con ingredienti dolci e salati e saranno sempre graditissimi, dai bambini e dagli adulti!

Ho preparato i panini al latte svariate volte e devo dire che il risultato più soddisfacente l’ho avuto con l’ausilio della planetaria. Se non l’avete, utilizzare lo sbattitore elettrico con le fruste a spirale.

Pronti per la ricetta? 🙂

panini al latte
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Cottura:
    10-15 minuti
  • Porzioni:
    12 pezzi
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Per l’impasto

  • 300 g Semola di grano duro rimacinata
  • 150 g Farina Manitoba
  • 320 g Latte
  • 2 cucchiai Olio extravergine d’oliva
  • 15 g Miele
  • 2 g Lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaino Sale

Per spennellare

  • 1 Tuorlo d’uovo
  • 2 cucchiai Latte
  • q.b. Semi di sesamo

Preparazione

  1. Riscaldiamo il latte in un pentolino, senza farlo arrivare a bollore. Trasferiamolo quindi nella ciotola della planetaria e aggiungiamo il lievito e il miele. Azioniamo il gancio per impasti, in modo che lievito e miele si sciolgano nel latte tiepido. Aggiungiamo, quindi, anche l’olio extravergine d’oliva.

  2. Setacciamo insieme le due farine e aggiungiamole a poco a poco nella planetaria. Per ultima cosa aggiungiamo il sale. Continuiamo a mescolare con il gancio a velocità sostenuta fino a quando il composto non si sarà incordato e non risulterà morbido e liscio, senza essere appiccicoso.

  3. Oliamo un contenitore dai bordi alti e adagiamoci dentro il panetto. Copriamo con la pellicola trasparente e trasferiamo in frigo per 12 ore. Dopo di che proseguiamo la lievitazione fuori dal frigo, coprendo la ciotola anche con una coperta, per almeno altre 3 ore.

  4. Infariniamo un piano da lavoro e creiamo un cordone con l’impasto lievitato. Tagliamo circa 12-15 pezzi, arrotoliamoli e schiacciamoli leggermente.

    Trasferiamo i panini nelle teglie foderate di carta forno, copriamo con la pellicola trasparente e la coperta e lasciamo a riposo per un’altra ora.

  5. Accendiamo il forno a 200° e prepariamoci a spennellare i panini: in una ciotola emulsioniamo il tuorlo con il latte e, aiutandoci con un pennello da cucina, spennelliamo accuratamente tutta la superficie dei panini.

    Facciamo aderire sulla parte superiore una manciata di semi di sesamo e inforniamo nella parte bassa del forno.

  6. Lasciamo cuocere per circa 15 minuti, ma dipende dalla grandezza data ai singoli panini. Facciamo attenzione alla colorazione: quando saranno imbruniti possiamo sfornarli.

  7. Trasferiamo i panini ancora caldi in un canovaccio pulito e leggermente inumidito con acqua. Avvolgiamoli accuratamente e lasciamoli a riposo per circa 10-15 minuti. Questo passaggio li renderà morbidissimi!

  8. I panini al latte sono finalmente pronti da farcire!

    panini al latte soffici da farcire

Un consiglio in più

Per ridurre i tempi di lievitazione possiamo aumentare le dosi di lievito di birra.

I panini si manterranno morbidi se conservati in contenitori a chiusura ermetica o in appositi sacchetti alimentari. In ogni caso per farli tornare soffici come appena sfornati basterà scaldarli in forno per qualche minuto.

Passate a trovarmi su facebook, pinterest e instagram, vi aspetto! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.