Panettone farcito

Questo è il periodo dell’anno in cui i panettoni sono ovunque: al supermercato ci sono isolotti pieni di ogni gusto immaginabile e fra vicini o colleghi è uno fra i pensierini di Natale più gettonato. Così arriviamo al giorno di Natale con la casa piena di scatoli di panettoni e pandori, che se li conservassimo solo per la colazione, potremmo arrivare tranquillamente alle calde mattine di Luglio 😀 Allora perchè non realizzare un dolce? Oggi prepariamo il panettone farcito con una profumatissima crema all’arancia senza uova crude, facilissimo e d’effetto. Pronti a iniziare?

panettone farcito

Per realizzare il panettone farcito ho usato:

  • un panettone classico, senza cupola
  • 500 g di mascarpone
  • 200 ml di panna fresca da montare
  • 250 g di zucchero a velo
  • buccia grattugiata di mezza arancia non trattata
  • 2 cucchiai di succo d’arancia
  • pistacchio tritato
  • spicchi d’arancia

Scartiamo il nostro panettone e togliamo il pirottino in carta. Con un coltello grande e seghettato togliamo tutta la cupola, tagliando il panettone a circa 2/3 di altezza. Tagliamo quindi la base in 3 o 4 strati, io ho preferito farne 3. Lasciamo da parte il panettone e dedichiamoci alla crema.

Montiamo a neve la panna fresca e poi il mascarpone, facendo attenzione a scolarlo dall’acquetta che in genere si trova nel fondo della confezione. Aggiungiamo al mascarpone lavorato con le fruste lo zucchero a velo, la buccia grattugiata d’arancia e il succo e amalgamiamo il tutto con una spatola. Con delicatezza inglobiamo anche la panna montata, mescolando dall’alto verso il basso per evitare di smontarla. Lasciamo la nostra crema in frigo per 15 minuti.

Nel frattempo posizioniamo la base del panettone tagliato su un piatto da portata, peliamo un’arancia ricavandone degli spicchi e prepariamo una sacca da pasticcere con punta a stella.

Quando la crema si sarà indurita riempiamo la sacca da pasticcere e farciamo il primo e il secondo strato aiutandoci con la sacca e livellando la crema con una spatola. Nell’ultimo strato cerchiamo di essere più accurati con la sacca perchè la crema si vedrà e dovrà essere decorativa. Cospargiamo quest’ultimo strato di pistacchio tritato e decoriamo con gli spicchi d’arancia.

panettone farcito

Lasciamo riposare il panettone farcito in frigo e ricordiamoci di tirarlo fuori almeno 15-20 minuti prima di servirlo in tavola.

Ecco pronto il nostro panettone farcito con crema al mascarpone e arancia:

panettone farcito con crema al mascarpone

Il panettone farcito è il dessert ideale per il cenone o il pranzo di Natale!

Passate a trovarmi su facebook e su twitter, vi aspetto!

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*