Iris alla crema

L’iris è un dolce tipico della pasticceria siciliana con una storia molto carina alle spalle. Fu realizzato per la prima volta a Palermo, dal pasticcere Antonio Lo Verso, in occasione della prima teatrale dell’opera di Pietro Mascagni “Iris”. Il dolce ebbe così successo che la pasticceria cambiò nome proprio in “Iris” ed entrò nella quotidianità dei siciliani. L’iris originale era un panino ripieno di crema di ricotta, ma con il tempo sono arrivate nuove e altrettanto golose rivisitazioni. Ed ecco, quindi, l’iris alla crema!

L’iris, come gli arancini, dividono in due la Sicilia, sia per il nome (gli iris o le iris?), sia per la farcitura: nelle zone limitrofe a Palermo il dolce è rimasto quello originale, farcito con crema di ricotta, mentre a Catania sono più diffuse le varianti alla crema, sia bianca, sia al cioccolato.

Oggi prepareremo insieme la versione alla crema bianca, la mia preferita! Siete pronti per realizzare questo golosissimo dolce siciliano?

iris alla crema bianca
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    5 minuti
  • Porzioni:
    12 pezzi
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Per gli iris alla crema

  • 4 Tuorli
  • 500 ml Latte
  • 130 g Zucchero
  • 45 g Farina
  • Scorza di limone

Per la pastella

  • q.b. Farina
  • q.b. Acqua

Per la cottura

  • Olio di semi di arachide

Preparazione

  1. La base degli iris (sia catanesi che palermitani) sono i panini al latte. Io li ho realizzati in casa, ma possiamo anche comprarli già pronti in panificio. Ovviamente la quantità di crema da utilizzare dipende dalla grandezza dei panini.

  2. Prepariamo la crema pasticcera: in un pentolino lavoriamo i tuorli d’uovo con lo zucchero, fino a creare una crema chiara e omogenea. Aggiungiamo quindi la farina e amalgamiamola con una frusta. Versiamo a poco a poco il latte leggermente riscaldato sul composto e mescoliamo fino a legare tutto insieme. Aggiungiamo un pezzetto di scorza di limone (solo la parte gialla) e trasferiamo sul fuoco.

  3. Mescoliamo frequentemente la crema fino a quando non si sarà addensata. Trasferiamola in una ciotola e copriamola con la pellicola trasparente, in modo che tocchi la crema. In questo modo non si formerà la pellicina sulla superficie. Aspettiamo che la crema si raffreddi completamente.

  4. Nel frattempo svuotiamo i panini. Con un coltello tagliamo via la parte inferiore dei panini, una fetta di crosta sottile. Con un coltello prima e con un cucchiaino poi, svuotiamo i panini in modo da creare un guscio vuoto.

  5. Non buttiamo via la parte interna dei panini, perchè ci servirà per la panatura. Sbricioliamo la mollica ottenuta e passiamola in forno, a 170° per farla diventare leggermente croccante. Quindi frulliamola per ottenere un pangrattato fine e lasciamo raffreddare.

  6. Farciamo i panini vuoti con la crema pasticcera, richiudendoli con la parte inferiore che avevamo tagliato via.

    come fare gli iris siciliani
  7. Creiamo una pastella fluida mescolando acqua e farina, fino ad ottenere la consistenza dell’uovo sbattuto. Passiamo i panini prima nella pastella e poi nel pangrattato che abbiamo preparato con l’interno dei panini.

  8. Lasciamo riposare gli iris per qualche minuto, quindi portiamo a temperatura l’olio di semi e friggiamo i panini, pochi per volta, fino a doratura.

    Ecco pronti gli iris alla crema bianca, da mangiare caldissimi!

    iris catanesi alla crema bianca

Un consiglio in più

Per realizzare la versione al cioccolato, possiamo aggiungere alla crema pasticcera, ancora sul fuoco, 30-50 grammi di cioccolato fondente, in modo da scioglierlo e amalgamarlo, creando così una semplicissima crema al cioccolato 🙂

Passate a trovarmi anche su facebook, pinterest e instagram, vi aspetto!

Precedente Arancini al pistacchio - ricetta tradizionale Successivo Insalata di riso facile

Lascia un commento

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.