Crea sito

Funghi al funghetto

Preparare i funghi al funghetto è semplicissimo e il profumo che sprigioneranno inonderà tutta la cucina. In questo periodo dell’anno li preparo spessissimo, perchè sono anche molto versatili, oltre che buoni!

Perfetti come contorno, aggiungendo una fetta di pane diventano anche un comfort food per una cena calda e veloce, oppure possono arricchire un buffet e un antipasto rustico. Insomma, non c’è storia: i funghi al funghetto sono ottimi in tutte le salse!

Come vi dicevo, la preparazione è davvero semplice e possiamo utilizzare la tipologia di fungo che preferiamo. In questo caso io ho usato i cardoncelli, i famosi “funghi di Ferla” siciliani, profumatissimi e non troppo costosi. Iniziamo a spadellare? 🙂

funghi al funghetto ricetta semplice
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Cottura:
    15-20 minuti
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 500 g funghi cardoncelli
  • 2 spicchi Aglio
  • 2 cucchiai Olio extravergine d’oliva
  • q.b. Origano
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Puliamo i funghi per bene, eliminando tutta la terra che si può nascondere fra le lamelle con un apposito pennellino. Sciacquiamoli velocemente sotto l’acqua corrente e tagliamoli a pezzettoni.

  2. Facciamo riscaldare l’olio con gli spicchi d’aglio tagliati a metà e aggiungiamo i funghi, rimescolando velocemente.

  3. Aggiustiamo di sale e condiamo con una buona manciata di origano. Copriamo la pentola con un coperchio, andando a mescolare di tanto in tanto, e lasciamo cuocere per circa 15-20 minuti, in base alla dimensione dei funghi.

  4. Se preferiamo un risultato più asciutto, quindi con meno brodino, togliamo il coperchio per gli ultimi minuti di cottura.

    I nostri funghi al funghetto sono pronti!

    funghi al funghetto

Un consiglio in più

Come vi dicevo, per questa ricetta possiamo utilizzare qualsiasi tipo di fungo, ma possiamo anche preparare un misto di funghi, inserendo anche i porcini, in modo che conferiscano un sapore e un profumo speciali al piatto.

Passate a trovarmi anche su facebook, pinterest e instagram, vi aspetto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.