Crea sito

Crostini di polenta taragna

Nonostante io sia siciliana, devo ammettere di essere attratta magneticamente da tutto ciò che è fatto di polenta. E infatti, qualche mese fa sono stata attirata da una confezione di polenta taragna sullo scaffale di un supermercato ligure e ho deciso di comprarla. La verità è che, appena riposta in dispensa, è stata sotterrata da altra roba (fra cui la polenta istantanea che ha continuato a tenermi compagnia costantemente) e mi ero totalmente dimenticata della sua esistenza fino ad oggi, quando ho finalmente deciso di provarla! La mia prima ricetta con questo speciale mix di farina di granturco e di grano saraceno è quella dei crostini di polenta taragna.

Mi rendo conto che non sia la ricetta della tradizione, ma con il tempo riuscirò a sperimentare anche quella e, a proposito, se avete delle ricette o dei consigli lasciatemi un commento qui, su facebook o in posta e sarò felice di ascoltarli tutti! 🙂

I crostini di polenta sono dei bastoncini sottili e croccanti, dal sapore intenso che si sposa bene con formaggi e salumi (vorrei far notare a tutti che li ho accompagnati con del Valtellina Casera, un po’ di tradizione sono riuscita a trasferirla, no ? 🙂 ). Vediamo come realizzarli?

crostini di polenta taragna
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    60 minuti
  • Cottura:
    5-10 minuti
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 100 g Farina per polenta taragna
  • 450 ml Acqua
  • 1 cucchiaino Sale
  • q.b. Burro

Preparazione

  1. In una pentola dai bordi alti portiamo a bollore l’acqua, aggiungiamo il sale e, a pioggia, la farina per polenta taragna. Mescoliamo frequentemente e lasciamo cuocere a fiamma bassa per circa 40-50 minuti. Spegniamo la fiamma e lasciamo intiepidire.

  2. Su un piano di lavoro prepariamo due fogli di carta da forno. Trasferiamo sul primo la nostra polenta, che andremo poi a coprire con il secondo. Aiutandoci con un mattarello stendiamo la polenta fino allo spessore di circa mezzo centimetro. Lasciamo raffreddare completamente.

  3. Quando la polenta sarà fredda, tagliamo delle striscioline regolari e prepariamoci alla cottura. Io ho scelto di friggere, ma si può anche optare per una cottura alla griglia, leggermente unta di burro.

  4. crostini di polenta taragna e burro

    Facciamo sciogliere del burro in una padella antiaderente e friggiamo i nostri crostini qualche minuto per lato, fino a quando non saranno diventati ambrati. Trasferiamoli su dei fogli di carta assorbente e serviamoli, caldi a freddi, accompagnati da formaggi (anche sotto forma di fonduta) e salumi.

    I crostini di polenta taragna sono pronti!

  5. crostini di polenta taragna

Un consiglio in più

Potete realizzare i crostini di polenta anche con una normale polenta gialla, anche quella precotta, per accorciare i tempi.

Passate a trovarmi su facebook, pinterest e instagram, vi aspetto! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.