Crema pasticcera alla nocciola

La crema pasticcera alla nocciola è una delle creme che mi piacciono di più. Adoro i dolci alla nocciola e adoro la crema pasticcera, perchè non combinare le due cose e preparare una farcitura profumata e soffice per torte, bignè, cannoli o… cucchiaini??? 🙂

La ricetta è semplice e prevede di utilizzare le nocciole, non la pasta, quindi sarà facilissimo procurarsi gli ingredienti 😀

Iniziamo?

crema pasticcera alla nocciola
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 500 ml Latte
  • 4 Tuorli
  • 130 g Zucchero
  • 25 g Amido di mais (maizena)
  • 20 g Farina 00
  • 70 g Nocciole
  • 1 Baccello di vaniglia
  • 100 ml Panna fresca liquida

Preparazione

  1. Se le nostre nocciole hanno ancora la pellicina e non sono tostate, bisognerà per prima cosa passarle 5-10 minuti in forno, a 180°, fino a quando non saranno diventate ambrate e profumate. Trasferiamole, quindi, su un canovaccio pulito e, con attenzione, sfreghiamole le une con le altre, in modo da eliminare la pellicina.

  2. Trasferiamo le nocciole tostate e spellate in un mixer, lasciandone da parte qualcuna. Tritiamo finemente, fino a quando la granella non tenderà ad attaccarsi ai bordi del bicchiere. Tritiamo grossolanamente anche le nocciole tenute da parte prima.

  3. Passiamo adesso alla preparazione della crema. In un padellino versiamo il latte, aggiungendo i semi prelevati dal baccello di vaniglia e il baccello stesso. Mettiamo sul fuoco a fiamma bassa.

  4. Nel frattempo, in una seconda pentola, lavoriamo i tuorli con lo zucchero, aiutandoci con uno sbattitore elettrico. Setacciamo l’amido di mais e la farina e aggiungiamoli ai tuorli lavorati, amalgamando con una frusta a mano.

  5. Quando il latte sarà caldo, ma non bollente, trasferiamolo sui tuorli, eliminando il baccello intero di vaniglia. Lavoriamo il composto con la frusta e mettiamo la nostra crema sul fuoco.

  6. Lasciamo cuocere a fiamma bassa, mescolando frequentemente, fino a quando la crema non inizierà ad addensarsi. Aggiungiamo, quindi, le nocciole tritate.

  7. Quando la consistenza della crema sarà ben soda, trasferiamola in una ciotola e copriamo con la pellicola trasparente a contatto con la superficie della crema. Lasciamo raffreddare, prima a temperatura ambiente, poi in frigo.

  8. Quando la crema sarà fredda montiamo a neve la panna e amalgamiamola con una spatola, con movimenti che vanno dal basso verso l’alto.

  9. La nostra crema pasticcera alla nocciola è pronta per essere utilizzata in qualsiasi dolce!

    crema pasticcera alla nocciola

Un consiglio in più

La crema pasticcera alla nocciola si conserva in frigo, ben protetta dalla pellicola, per un paio di giorni al massimo. Con queste dosi riuscirete a farcire una torta di 24 centimetri di diametro in due strati.

Passate a trovarmi anche su facebook, pinterest e instagram, vi aspetto!

Precedente Rame di Napoli al pistacchio Successivo Pizza serpente per Halloween

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.