Biscotti pokemon #AnimatedFood

Generazione ’90 alla ribalta! Noi che i pokemon li abbiamo visti nascere, guardando le gloriose prime stagioni, in questi giorni ci siamo ritrovati proprio dentro il tornado di Pokemon Go che, per chi non lo conoscesse, è un gioco per smartphone in cui bisogna “catturare” virtualmente i pokemon, sparsi per tutte le strade del mondo. Che piaccia o no, che ci giochiate o no (e, per inciso, io ci gioco e mi piace pure, ma tranquilli, non vado a schiantarmi contro i muri e continuo a guardare a destra e a sinistra prima di attraversare 😀 ), è inutile negare che i pokemon siano tornati a far parlare di sé e che siano la moda del momento. E voi? Avete un amico, un parente, un amichetto dei vostri figli che passa il tempo libero a catturare pokemon? Allora preparate per questa persona dei deliziosi biscotti pokemon!

La ricetta è semplice e non occorre avere chissà quali doti da pasticcere per realizzarla, iniziamo con gli ingredienti, ok? 😀

Per realizzare i biscotti pokemon a forma di sfera pokè ho usato:

  • 165 g di farina 1 o 0
  • 70 g di zucchero a velo
  • 100 g di burro
  • un uovo intero
  • buccia grattugiata di mezzo limone
  • un pizzico di sale

Per la glassa bastano:

  • zucchero a velo q.b.
  • coloranti in polvere rosso e nero
  • acqua q.b.

Prepariamo la frolla per i biscotti; occorrerà il burro morbido, quindi togliamolo dal frigo tempo prima in modo da farlo ammorbidire.

In una ciotola lavoriamo l’uovo con lo zucchero, aiutandoci con una forchetta. Eliminiamo tutti i grumi che spesso si ritrovano nello zucchero a velo.

Aggiungiamo il burro morbido e la buccia del limone e amalgamiamo, sempre con la forchetta.

Per ultima cosa aggiungiamo la farina e mescoliamo con la forchetta fino a quando non si saranno formati tanti grandi grumi. A quel punto possiamo finire l’impasto a mano, aiutandoci con un po’ di farina se necessario.

Copriamo la frolla e lasciamola riposare in frigo per 15-20 minuti.

Intanto accendiamo il forno a 170°, statico, e foderiamo una teglia con carta da forno.

Stendiamo la frolla ad un’altezza di poco più di mezzo centimetro e ricaviamo le nostre formine rotonde. La quantità di biscotti che riuscirete a realizzare dipende ovviamente dalla grandezza dello stampino, il mio era abbastanza grande e ho realizzato 14 biscotti.

Trasferiamo i biscotti nella teglia e inforniamo per circa 12 minuti, o comunque fino a quando non avranno preso colore uniformemente.

Lasciamoli raffreddare del tutto.

Adesso prepariamo la glassa mescolando lo zucchero a velo con l’acqua, pochissima per volta, fino a formare una glassa semidensa. Dividiamo la glassa in tre ciotole: due con uguale quantità, una con una quantità inferiore. Delle due con la stessa quantità coloriamone una di rosso. Aggiungiamo, invece, un po’ di zucchero a velo nella glassa con minore quantità e coloriamola di nero. La glassa nera dovrà dunque risultare più densa delle altre.

Spalmiamo su metà biscotto una generosa quantità di glassa rossa e sull’altra metà altrettanta glassa bianca. Lasciamo asciugare per almeno 20 minuti, io, per la fretta, non ho aspettato abbastanza e, come potete vedere dalla foto, la glassa nera ha un po’ macchiato la glassa sottostante.

Aiutandoci con una sacca da pasticcere ed una punta dal foro sottile realizziamo la linea centrale  e il cerchio con la glassa nera.

Lasciamo asciugare e riempiamo la parte centrale del cerchio nero con la glassa bianca.

Ecco pronti i nostri biscotti pokemon!

biscotti pokemon

Siete pronti ad assaggiare le sfere pokè? Chissà che pokemon ne verrà fuori! 😀

Passate a trovarmi su facebook, twitter e instagram, vi aspetto e… Gotta catchem all!

Questa ricetta è ispirata ad un cartone animato e per questo farà parte della raccolta book&film food, vi ricordate? Cliccate sul banner per saperne di più!

animated2

Precedente Antipasto italiano con mozzarella di bufala Successivo Gallette di patate e mozzarella

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.