Crea sito

Pastiera gluten-free monoporzione

Pastiera gluten-free monoporzione

Pastiera gluten-free monoporzione

“Ricorda di santificare le feste”

E quale miglior modo di farlo se non attraverso il cibo?

 

Anche se in solitaria, trascorrere la Pasqua con una delle ricette che più la contraddistingue non è mai stato così semplice.

Semplice, senza zucchero né sprechi, e persino a prova di intolleranza.

 

Stimolata e costantemente ispirata da una delle mie muse nonché amiche (Silvia, curiosa fit-cheffa, prestante alzatrice di tagli e taglieri), eccomi qui, con una di quelle one-serving recipes che non potrebbe esser più azzeccata, visto il momento.

PASTIERA GLUTEN FREE MONO PORZIONE

Sì, saremo apparentemente soli, ma solo perché ormai ci reputiamo un tutt’uno con la fame.

Pastiera gluten free

Ingredienti

Per una mini-pastiera da 6 cm di diametro

Per la base:
  • 30 gr di Farina di grano saraceno
  • 5 gr di Farina di frutta secca (io semi di girasole, ma potete usare anche quella di mandorle)
  • 5 gr di Maizena (o fecola)
  • 2 gr di Olio di Cocco
  • 40 gr di Acqua fredda
  • Dolcificante ipocalorico liquido/granulare q.b
Per la crema:
  • 15 gr di Grano saraceno
  • 10 gr di Latte vegetale (di riso al naturale per me)
  • 50 gr c/a di Acqua
  • 30 gr di Ricotta
  • Cannella q.b
  • Aroma ai fiori d’arancio
  • 1 cucchiaino colmo di Dolcificante ipocalorico (liquido o granulare)

Pastiera gluten free

Sciogliete l’olio e aggiungete al mix di farine.

Aggiunge a poco a poco l’acqua, mescolando prima con un cucchiaio e poi con le mani.

Create una palla da avvolgere nella pellicola e fate riposare almeno 20 minuti in frigorifero.

Mentre l’impasto della vostra pastiera gluten free riposa, iniziate a preparare la farcia mettendo il grano saraceno in un pentolino antiaderente, e coprendolo con acqua. Cuocetelo a fiamma bassa con coperchio per circa 10 minuti. A cottura ultimata, lasciatelo coperto per altri 10 minuti, di modo che il vapore creatosi cuocia o, meglio, stracuocia.

Aggiungete poi il latte vegetale e altra acqua, e cuocete -stavolta senza coperchio- fino a che tutti i liquidi non saranno stati assorbiti.
Fate poi raffreddare la base della farcitura prima di aggiungere la ricotta, l’essenza, il dolcificante e le spezie.

Frullate con l’aiuto di un minipimer per ottenere una crema corposa, ricordandovi di aggiungere poca acqua per agevolarvi.

Ora riprendete l’impasto della vostra pastiera gluten free e stendetelo su un pianto leggermente infarinato con il matterello.

Adesso inserite e modellate l’impasto all’interno di una formina (o un coppa pasta circolare) di 6cm di diametro, avanzando della pasta con cui formare le striscioline per la superficie.

Adagio e aiutandovi con un cucchiaino, riversate la crema – una cucchiaiata dopo l’altra –  all’interno della pastiera, pressandola bene.

Una volta farcita, decorate la pastiera gluten free creando, col poco impasto avanzatovi, alcune striscioline con cui decorarla.

Sarete dunque pronti a cuocere la vostra pastiera per 25 minuti in forno preriscaldato a 175° e statico.
Terminata la cottura, non vi resta che sfornarla e attendere fino a completo raffreddamento!🥮

 

Che aggiungere, cari i miei affamati…

 

Buone feste e buon appetito!

Pastiera gluten free

Quasi dimenticavo!

Per l’intera pastierina avrete mediamente:

40 gr di Carboidrati

8 gr di Grassi

9 gr di Proteine