Gnocchi al cucchiaio zucca e farina di castagne

La Conditio sine qua non al leccarsi le dita è sempre e solo una.
Sporcarsi le mani.

Da bambina mi piaceva tanto, ma tanto proprio, piluccare le polpette crude, quelle che vanno fritte o stufate dolcemente al sugo.
O ancora pizzicare gli impasti di pane e paste fresche.
Ah…i ravioli crudi.
Quel sapore di maggiorana, la ricotta così morbida.

Oppure cavatelli o ancora gnocchi.

Ecco, qui apro parentesi, cercando di far sempre e comunque appello alla mia scarsa capacità di sintesi.
Ho conosciuto gli gnocchi tardi, agli albori di Oats&Squats.
Mi sono sempre tenuta distante, mai fidandomi del tutto.

Eppure adesso…
Dopo quella prima volta in cui tentai di realizzarli con solo della farina di riso e un condimento a crudo, gli gnocchi sono una delle tipologie di pasta fresca che preferisco.

Sì, ne ho semplificato di gran lunga la preparazione, la quantità di ingredienti.
Ma questo piatto di per sé povero è un altro di quelli che, anche da crudo, vale la pena assaggiare.

Ecco come son finita a intingere il dito nell’impasto di questi gnocchi al cucchiaio a base di zucca e farina di castagne.

Degli gnocchi che progettavo di realizzare alla buona, vecchia maniera ma che, alla fine, non vi resta che assaggiare così come son venuti.

Curiosi e già affamati?

gnocchi al cucchiaio
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione3 Minuti
  • Tempo di riposo10 Minuti
  • Tempo di cottura3 Minuti
  • Porzioni1 persona
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Per l’impasto degli gnocchi

  • 140 gZucca (ridotta in purea)
  • 50 gFarina di castagne senza glutine
  • 5 gAmido di mais (maizena) senza glutine
  • q.b.Sale

Strumenti

  • Pentola
  • Cucchiaino
  • Schiumarola

Preparazione

  1. Mescolate insieme la zucca e le due tipologie di farina.

  2. Salate e amalgamante fino ad ottenere un impasto molto cremoso, anche se non del tutto privo di grumi.

  3. Mettete a riposo l’impasto dei vostri gnocchi al cucchiaio in frigo per circa 10 minuti.

  4. Una volta trascorso il tempo di riposo, non dovrete far altro che portare a bollore una pentola colma d’acqua salata.

  5. Tuffatevi, con l’aiuto di un cucchiaino, una piccola porzione di impasto.

  6. Cuocete circa 5/6 gnocchi al cucchiaio alla volta, attendendo qualche secondo fra un “tuffo” e l’altro.

  7. Poco a poco che gli gnocchi affioreranno, scolateli e trasferiteli su un piatto aiutandovi con una schiumarola.

  8. Tuffate in acqua le cucchiaiate di impasto rimaste e ripetete l’ultimo passaggio per scolarli e impiattarli.

  9. gnocchi al cucchiaio

    Condite gli gnocchi con dell’olio profumato alla salvia o ancora al rosmarino, o ancora del ragú di carne bianca…

  10. per un piatto di gnocchi al cucchiaio da leccarsi i baffi!

  11. gnocchi al cucchiaio

    Buon appetito affamati!

Quasi dimenticavo!

Una porzione di gnocchi al cucchiaio zucca e farina di castagne in bianco avrà in media:

39 gr di Carboidrati

2 gr di Grassi

3 gr di Proteine

5,0 / 5
Grazie per aver votato!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.