Crea sito

Fruity bowl al quark magro

Semplice ma…d’effetto!


Ecco con cosa amo darmi il “buongiorno”, con una scodella ricolma di frutta fresca; un concentrato di vitamine e minerali che si adagiano su un letto proteico di crema al quark magro.


Momento…non l’avete ancora provato?!


Reperibile tranquillamente al Lidl, il quark magro è un formaggio a zero grassi e molto ricco di proteine.


La sua consistenza compatta e il suo sapore quasi neutro, lo rendono una via di mezzo fra la ricotta e lo yogurt greco; e dunque adatto a preparazioni sia salate (come le tagliatelle cremose al salmone) sia dolci.


Dolci e nutrienti come la fruity bowl di oggi!


Un’esplosione di colore e gusto per una colazione semplice, ricca e velocissima!!



Curiosi e già affamati?

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura6 Minuti
  • Porzioni1 persona
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 50 gMirtilli
  • 100 gFragole
  • 30 gCrusca d’avena (o altro cereale in fiocchi, purché privo di glutine)
  • 100 gLatte di soia (senza zucchero)
  • 1 cucchiainoCaffè solubile (facoltativo)
  • 150 gAlbumi
  • q.b.Dolcificante liquido (o essenza al cioccolato)
  • 100 gformaggio Quark

Preparazione

  1. Inizio con una piccola premessa: ogni pasto che si rispetti deve per me avere una buona dose di carboidrati complessi, quelli derivati dai cereali più disparati, per intendersi. Ecco che anche nel caso della fruity bowl, creeremo una base di porridge sulla quale spalmeremo prima il quark e poi la nostra frutta mista.

  2. Cuocete la crusca prima col solo latte di soia (insaporito con mezzo cucchiaino di caffè solubile magari), poi aggiungendo albumi e dolcificante.

  3. Mescolate finché non si sarà rappreso, dopodiché versatelo e livellatelo all’interno di una scodella.

  4. Create un mix di formaggio Quark e dolcificante (io stavolta ho usato l’insaporitore Yummy Drops Prozis, gusto biscotto e cioccolato), ammorbidendo il formaggio fino a dargli consistenza cremosa.

  5. Spalmate la crema al Quark ottenuta sul porridge ormai freddatosi.

  6. Lavate e tagliate a dadini la vostra frutta fresca, sbizzarrendovi con gli abbinamenti di gusto e colore!

  7. Mescolate i pezzettini di frutta con poco dolcificante e qualche goccia di succo di limone per preservarne il colore.

  8. Adagiate la vostra frutta sul letto di formaggio magro e riponete in frigo per una buona mezz’ora.

  9. Se gradite colatevi sopra un po’ di glassa al cacao per dargli un aspetto goloso e…cioccolatoso!

  10. E al mattino seguente…Voilà! Sarete finalmente pronti per affondare il cucchiaio (forse persino la faccia!) nella vostra ricca Fruity bowl!

  11. Non mi resta che augurarvi…Buon appetito!

Quasi dimenticavo!

L’intera fruity bowl ottenuta con le dosi elencatevi avrà in media:

38 gr di Carboidrati (di cui 17 gr c/a derivati dall’avena)

6 gr di Grassi

40 gr di Proteine (!!)

/ 5
Grazie per aver votato!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.