Crea sito

Fit Loco Moco: un balzo alle Hawaii a costo e grassi zero

Fit Loco Moco: un balzo alle Hawaii a costo e grassi zero

Fit Loco Moco: un balzo alle Hawaii a costo e grassi zero

 

Una chiacchierata a debita distanza con la vicina.

Un viaggio improvvisamente possibile nonostante la poca pecunia e assente capacità di muoversi.

 

Oggi le Hawaii non sono mai state così vicine, né così economiche!

Il Loco Moco è infatti uno di quei piatti che la cucina hawaiana denomina confort-food.

Ci vuole pochissimo –in termi sia di ingredienti, sia di tempo– per prepararlo, e ancor meno per renderlo un piatto più che fit.

 

Aloha, miei cari mangioni, a questo Fit Loco moco.

 

Curiosi e già affamati?

fit loco moco

Ingredienti

per una persona:

  • 1 uovo medio
  • 110 gr di trito di Carne bovina magra
  • 80 gr di Riso a chicco lungo
  • 1 cucchiaino di Tamari (Salsa di soia gluten-free)
  • Sale e pepe q.b.

 

Preparazione

Lavate il vostro riso direttamente nel pentolino dove lo cuocerete con acqua fredda, per eliminare buona parte dell’amido.

Quando l’acqua risulterà simil trasparente, aggiungete acqua fino a coprire i chicchi e portate a bollore coprendo con un coperchio.

Non appena il riso bollirà, abbassate al minimo la fiamma e proseguite la cottura con coperchio per circa 15 minuti. Trascorso questo tempo spegnete il fuoco senza però rimuovere il coperchio, di modo che il riso continui a cuocere grazie al vapore creatosi.

 

Per il resto degli ingredienti, per renderli fit così come questo piatto alla fine si presenterà, il segreto è uno e uno soltanto:

la COTTURA.

 

Cuocete prima di tutto il vostro hamburger su una padella o griglia antiaderente ben calda, sfruttando poi il poco grasso rilasciato dalla carne per “friggerci” successivamente l’uovo.

Una volta cotto l’hamburger, sfruttate il poco grasso rimasto sul fondo della padella per cuocere l’uovo; basteranno pochi secondi, visto che vogliamo che il tuorlo rimanga morbido, liquido all’interno.

Cotto anche l’uovo, assemblate il vostro fit Loco moco:

con l’aiuto di un coppa pasta compattate bene il riso all’interno e create uno spesso medaglione.

Rimuovete il coppa pasta usato e ponetevi sopra l’hamburger.

Conditelo con la salsa di soia e poi adagiatevi sopra l’uovo fritto.

 

Con la punta di un coltello, compiete dunque la magia: incidete il tuorlo.

 

Lasciate che coli sull’hamburger, fino a raggiungere il medaglione di riso.

 

Affamati…E ʻai kāua!

fit loco moco

 

Quasi dimenticavo!

L’intero Loco moco avrà in media:

64 gr di Carboidrati

9 gr di Grassi

33 gr di Proteine

 

P.S. Per rendere questa ricetta persino low-carb, potete tranquillamente stravolgere leggermente gli ingredienti dettati dalla tradizione, e sostituire il riso con della fibra di konjac in grani.

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.