Crea sito

Acquadino: il budino vegano con acqua e cacao

Chi trova un amico trova un tesoro.
E di certo non muore di fame!


Sì perché con tutto questo tempo a disposizione da passare ai fornelli e davanti ai social tutti, comunicare e conoscersi non è mai stato così arricchente se avete anche voi amici come quelli de Il meglio del fit.
E non solo!

Silvia, Martina, Melissa, Letizia, Nico, Francesca, Anto

E so che all’appello mancherà pure troppa gente, ma i legami che stiamo costruendo in un momento come questo fanno sì che non sia solo una fase di stallo.
Lo stallo lo lasciamo agli altri, perché qui…

di creare ne abbiamo sempre e comunque voglia!

Un po’ come con la fame, ecco.


Oggi, che scegliate di farci merenda o lo incoroniate Best pre-nanna ever, affamate madame e messeri, eccovi l’Acquadino, un budino vegano a base di acqua e cacao semplicissimo e veloce da realizzare.

Naturalmente privo di glutine (che optiate per dell’avena certificata o una normale farina gluten free come quella di riso, grano saraceno o di mais), perfetto per chi è intollerante al lattosio o la carne non è proprio la sua.


Curiosi e già affamati?

budino vegano con acqua e cacao
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione2 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura6 Minuti
  • Porzioni1 budino monoporzione
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per una porzione
  • 10 gFarina di avena (neutra o aromatizzata, gluten-free se celiaci)
  • 10 gCacao amaro in polvere
  • 200 gAcqua (potete usare anche 50 gr di latte vegetale al naturale per renderlo più nutriente)
  • 1 gAgar agar
  • q.b.Dolcificante ipocalorico (o essenza)

Strumenti

  • Pentola o un semplice pentolino
  • Frusta
  • Stampino per budino o per muffin ( di silicone o alluminio )

Preparazione

  1. budino vegano con acqua e cacao

    Mescolate direttamente nel pentolino tutte le polveri che serviranno per la base del vostro budino vegano.

  2. Pesate a parte il quantitativo di liquidi necessario e, con l’aiuto di una frusta, incorporatelo alle polveri.

  3. Mescolate adagio affinché il composto per il vostro budino vegano sia privo di grumi.

  4. Aggiungete il dolcificante o l’essenza che preferite e ponete il pentolino sul fuoco.

  5. Portate a bollore a fiamma medio-bassa, mescolando continuamente con la frusta usata prima.

  6. Una volta che lo vedrete addensarsi, spegnete il fuoco e preparate lo stampino.

  7. Passate il vostro stampino (andrà bene anche un coppapasta naturalmente) sotto l’acqua corrente, poi poggiatelo su un piatto.

  8. Colatevi all’interno il composto e fate freddare qualche minuto a temperatura ambiente, poi almeno 3 ore in frigorifero.

  9. Trascorso il tempo di riposo in frigo, sformate il vostro budino e decorate come preferite:

  10. frutta fresca di stagione, granella di nocciole o noci, una generosa spolverata di farina di cocco, e…

  11. budino vegano con acqua

    Se volete – qualora poteste approfittare della stagione delle fragole – vi consiglio anche la versione #FragumFriday di questo semplice budino:

    via il cacao e solo 50 gr di fragole fresche da aggiungere agli ingredienti tradizionali!

  12. budino vegano con acqua e cacao

    Buon appetito!

Quasi dimenticavo!

L’intero acquadino (senza alcun topping) avrà in media:

12 gr di Carboidrati

3 gr di Grassi

3 gr di Proteine

2,3 / 5
Grazie per aver votato!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.