Crea sito

Vellutata di fagiolini

I fagiolini sono i baccelli dei fagioli non ancora maturi, conosciuti per la loro forma a cornetto. Hanno un sapore delicato, gradevole e si riconoscono per il colore verde brillante. Peccato che durante la cottura, perdono sempre questa caratteristica. Quindi, per evitare questo inconveniente, basterà aggiungere all’acqua un pizzico di bicarbonato.
Questi legumi si possono preparare in mille modi e si sposano bene con altri ingredienti. Sono ottimi lessati, conditi con salse, acciughe, prosciutto e uova. Ma sono ancora più buoni, trasformati in creme e vellutate.
La Vellutata di fagiolini è una pietanza buona, nutriente e ricca di vitamine. Insomma, un concentrato di virtù racchiuso in un piatto semplice e completamente vegetariano. Si può servire come primo, secondo o come piatto unico, accompagnandolo con del formaggio e delle fette di pane. Quindi da definire una ricetta gustosa, sana ed economica.

E ora salite sulle nuvole, si parte con la ricetta! 😊

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gfagiolini (freschi)
  • Mezzacipolla bianca
  • 1patata
  • Mezzo lbrodo vegetale
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • q.b.pepe (facoltativo)

Preparazione

  1. Lavate i fagiolini, togliete i piccioli e i fili. Tirate i fili, partendo dall’estremità nel senso verticale. Lavateli un seconda volta e lessateli per dieci minuti in acqua con un pizzico di sale.

    Sbucciate una patata, lavatela e tagliatela a tocchetti. Togliete la buccia dalla cipolla, lavatela e tritatene la metà. Fatela rosolare leggermente in una padella con un filo di olio. Unite i fagiolini, la patata a tocchetti e insaporiteli con la cipolla. Versate il brodo e lasciate cuocere per venti minuti circa, finché la patata risulta morbida.

    Trasferite il composto nel mix e frullate. Mettete la vellutata nel pentolino e lasciate cuocere, fino a quando risulta cremosa e lucida.

    Spegnete il fuoco e versate la vellutata di fagiolini nei piatti singoli. Infine, servite con delle fette di pane o crostini e un filo d’olio extravergine d’oliva.

Consigli

I fagiolini si conservano freschi abbastanza a lungo. Quindi se li avete appena acquistati, avvolgeteli nella pellicola e conservateli in frigorifero.

Se vi interessa, date uno sguardo alle mie ricette: vellutata di zucchine, vellutata di piselli, fagiolini lessati all’aglio.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!