Crea sito

Torta Regina della notte

La Torta Regina della notte è un dolce ispirato all’opera Il flauto magico di Mozart.

L’idea che mi girava in testa da tanto, era quella di creare una torta speciale, dedicandola a una delle protagoniste dell’opera: La Regina della notte.
Per iniziare avevo progetto grandi decorazioni e una base imponente. Ma dopo ho scelto di improvvisare e creare qualcosa di più semplice. Realizzando, per la base, un impasto morbido e lievitato al cacao. Mentre per la farcitura ho preparato una crema di frutti di bosco, utilizzando la confettura ai frutti di bosco. Infine, per decorarla ho usato la rimanente crema, la glassa al cioccolato fondente e la confettura di frutti di bosco.
Il decoro che ho realizzato, può rappresentare una corona o una stella. Mentre la parte centrale raffigurata da un cerchio, simboleggia la Regina della notte, che con la sua forza e potenza cerca di attrarre a se il potere. Infine, i cerchi rossi raffigurano la passione e la sete di potere.

E ora salite sulle nuvole, si parte con la ricetta! 😊

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la torta
  • 4Uova
  • 75 gBurro
  • 150 gFarina 00
  • 50 gFecola di patate
  • 25 gCacao amaro in polvere
  • Scorza di limone
  • Mezza bustinaVanillina
  • 10 gLievito in polvere per dolci
  • 150 gZucchero semolato

Per la crema

  • 400 mlLatte parzialmente scremato
  • 1Tuorlo
  • Mezza bustinaVanillina
  • 70 gZucchero semolato
  • 1 cucchiainoConfettura di frutti di bosco
  • 1 gocciaColoranti alimentari rosso
  • Scorza di limone
  • 20 gFarina 00
  • 15 gAmido di mais (maizena)

Per il decoro

  • Glassa al cioccolato
  • Crema ai frutti di bosco
  • Confettura di frutti di bosco

Preparazione

  1. Preparate la torta

    Cominciate separando i tuorli dagli albumi. Tenete da parte due albumi e versateli in una ciotola. In una seconda ciotola mettete il burro ammorbidito, la vanillina e mescolate con una frusta, finché risulta morbido e cremoso.

    Aggiungete i quattro tuorli una alla volta, montateli a crema e unite settantacinque grammi di zucchero e la scorza di limone. In una terrina montate i due albumi a neve con un pizzico di sale e il resto dello zucchero e metteteli da parte.

    Ora riprendete il primo composto e unite la farina, il cacao, la fecola e il lievito setacciati precedentemente, versandola piano piano. Dopo aggiungete alla miscela gli albumi montati a neve, lavorandoli con una spatola dal basso verso l’altro.

    Foderate uno stampo rotondo e versate il composto. Mettete in forno la torta e cuocetela 180° per circa quarantacinque minuti.

    Trascorso il tempo, sfornatela e fatela raffreddare.

    Preparate la crema ai frutti di bosco

    Mettete 200 ml di latte in un pentolino, la scorza di limone, mezza bustina di vanillina e mescolate. Dopodiché, riscaldate il latte, senza farlo bollire. In una ciotola versate il resto del latte, lo zucchero, un cucchiaino di confettura, una goccia di colorante alimentare rosso e il tuorlo d’uovo. Girate la miscela con un frullino, aggiungendo poco alla volta la farina setacciata e miscelata con l’amido di mais. Versate il composto al latte caldo e rimettetelo sul fuoco. Mescolate fino a quando si formerà una crema morbida e lucida. Lasciate raffreddare la crema.

    Decorate la torta

    A questo punto, preparate la glassa al cioccolato come ho spiegato nella ricetta: Torta di zucca mostruosa.

    Tagliate la torta in due e farcitela con la crema di frutti di bosco. Richiudete la torta e spalmate sopra la rimanente crema con una spatola. Mentre per decorare la parte centrale, mettete un po’ di glassa al cioccolato nella sac a poche e formate un cerchio. Dopo prendete uno stecco e allungate i contorni del cerchio, creando dei rami irregolari, fino a raggiungere la base della torta. Infine, con la confettura di bosco, realizzati dei cerchietti attorno al bordo della torta.

Consigli

Con i due albumi avanzati, realizzate dei biscotti. Ad esempio, potete preparare delle lingue di gatto

5,0 / 5
Grazie per aver votato!