Crea sito

Caponata

La Caponata è un piatto tipico della tradizione siciliana. Un piatto misto, particolare che contiene tutti i sapori della terra.
Melanzane, olive, sedano, capperi, cipolla e pomodoro sono le verdure che la compongono. Ma esistono tante altre varianti, dove vengono aggiunti altri alimenti come i peperoni, i pinoli e alcuni tipi di pesce. Mentre, per insaporirla basta aggiungere dell’olio, un po’ di zucchero e aceto di vino bianco. Quest’ultimi sono i due ingredienti fondamentali per dare il caratteristico sapore agrodolce alla pietanza.

La Caponata è un contorno ottimo per accompagnare carne, pesce, ma può essere servita anche come antipasto e per completare un piatto unico.

E ora salite sulle nuvole, si parte con la ricetta! 😊

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2melanzane ovali nere
  • 250 gpomodori (o salsa)
  • 2 cucchiainicapperi
  • 2sedano (coste)
  • Mezzacipolla bianca
  • 1 cucchiainozucchero
  • 3 cucchiaiaceto di vino bianco
  • 50 golive verdi (snocciolate )
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • q.b.olio di semi di girasole (per friggere)
  • 5 fogliebasilico

Preparazione

  1. Dissalate i capperi

    Mettete i capperi sotto l’acqua corrente e sciacquateli più volte. Versateli in una ciotola con un po’ di aceto e lasciateli riposare. Cambiate l’acqua, ripetendo l’operazione più volte.

    Dopodiché, metteteli in un pentolino con un po’ d’acqua e fateli sbollentare. Scolateli, strizzateli e lasciateli sgocciolare.

    Preparate i pomodori

    Fate sbollentare i pomodori in acqua per tre minuti. Scolateli e tagliateli a metà. Levate i semi e riduceteli a pezzettini.

    Preparate le melanzane

    Pulite le melanzane, togliete i piccioli, le bucce e tagliatele a tocchetti piccoli. Fatele scolare e friggetele in abbondante olio di semi di girasole.

    Mettetele ad asciugare sopra un foglio di carta assorbente e sistematele da parte.

    Preparate il sedano

    Pulite il sedano e tagliatelo a tocchetti. Mettetelo in un pentolino insieme ai capperi e cuoceteli. Quando risultano cotti, spegnete il fuoco e scolateli

    Cuocete la salsa

    Sbucciate la cipolla e tritatela. Mettetela in una padella e fatela soffriggere con un cucchiaio di olio extravergine d’oliva. Unite i pomodori a pezzi e il basilico. Dopodiché, aggiungete il sale e mescolate. Fate cuocere per dieci minuti. Passate i pomodori e versate il sugo nella padella.

    Preparate la caponata

    Unite al pomodoro l’aceto, lo zucchero, il sale un cucchiaio di olio e mescolate la salsina in agrodolce. Dopodiché, aggiungete tutti gli ortaggi che avete cotto in precedenza (melanzane e sedano), le olive tagliate in due (lasciatene alcune per decorare il piatto) e i capperi. Mescolate tutto con un cucchiaio di legno.

    Fate cuocere la caponata per circa dieci minuti, fino a quando risulta ben amalgamata. Se non vi convince molto il colore, unite un po’ di salsa pronta.

    Quando la caponata è pronta, versatela su un piatto grande e decorate con delle olive intere snocciolate.

Consigli

Potete preparare la caponata il giorno prima di servirla. Una volta cotta, fatela raffreddare e mettetela in un contenitore per alimenti. Chiudete bene il coperchio e conservatela in frigo. Uscitela un’ora prima di servirla.

Per rendere la caponata più leggera, tagliate le melanzane e arrostitele in forno.

Per decorare ulteriormente la caponata, spolverizzate sopra un po’ di mandorle tostate tritate o dei pistacchi.

Se vi interessa, date uno sguardo alle mie ricette: insalata di arance, fagiolini lessati all’aglio, patate al forno.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!