Estratto di vaniglia

L’Estratto di vaniglia o i semi dei baccelli sono un ingrediente che mi piace aggiungere ogni volta che preparo un dolce. Nel caso dei semi di vaniglia può capitare, però, di non averne in dispensa.  Come ovviare al problema? Mi direte: usa la vanillina che è più semplice da reperire! La vanillina proprio no. Un aroma chimico che non ha nulla a che vedere con il profumo intenso che sprigionano i baccelli appena aperti e privati dei loro semi. Certo, difficili da trovare (puoi ordinarli online o acquistarli nei negozi specializzati per dolci) e, soprattutto, abbastanza costosi, ma la bontà non ha prezzo!
Per ottenere un ottimo Estratto di vaniglia, ho utilizzato la ricetta della Chef Laura Ravaioli.

Estratto di vaniglia

 

 

Le indicazioni per preparare l’ Estratto di vaniglia sono:

  • acquistare baccelli di vaniglia  di prima qualità
  • i baccelli devono essere carnosi
  • l’aroma deve essere intenso
  • i baccelli devono essere  morbidi: se provate a piegarli non devo spezzarsi

Dopo aver fatto tesoro delle indicazioni della Chef, possiamo iniziare la preparazione.

Ingredienti per preparare l’Estratto di vaniglia:

  • 60 gr. di acqua
  • 60 gr. di zucchero
  • 100 ml. di alcool a 95°
  • 10 baccelli di vaniglia

Per preparare l’Estratto di vaniglia dovrete:

versare l’acqua in un pentolino e aggiungere lo zucchero. Attendere che inizi  il bollore, abbassare la fiamma al minimo e far bollire  fino a quando lo zucchero sarà sciolto del tutto. Lasciare raffreddare completamente, quindi,  aggiungere l’alcool e mescolare bene.

Con un coltellino a punta, aprire i  baccelli dal lato lungo e dividerli in quattro. Mettere i baccelli di vaniglia in una bottiglietta o, a piacere, in un contenitore di vetro, versarvi dentro  lo sciroppo di acqua , zucchero e alcool. Chiudere ermeticamente e agitare vigorosamente.

Conservare l’Estratto di vaniglia in un luogo fresco e al riparo dalla luce.

Seguimi anche su Facebook !

Nella mia cucina puoi trovare anche:

Crema pasticcera al limoncello

Ganache al cioccolato fondente

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.