Crea sito

Pasta al vino rosso ricetta base per torte salate

La pasta al vino rosso è una base per torte salate semplice da realizzare e davvero buonissima, grazie alla presenza del vino rosso che dona a questo impasto un aroma straordinario e un gusto unico. Sentirete un profumo ottimo sia quando impasterete la pasta al vino rosso, sia in fase di cottura.

Avevo già provato a fare una pasta al vino (clicca qui per la ricetta), ma devo dire che preferisco questa nuova versione, la trovo più ricca e gustosa. Inoltre, l’olio e il bicarbonato rendono questa pasta particolarmente friabile e “biscottosa”.

Volendo evidenziare dei “contro” relativamente alla pasta al vino, devo menzionare il fatto che sia piuttosto impegnativa da lavorare, rispetto, ad esempio, ad una pasta brisee, poichè l’impasto tende a ritirarsi facilmente e, forse per la presenza dell’olio, tende ad assorbire molto la farina, rendendo più difficile la stesura. Tuttavia, seguendo qualche semplice accorgimento, la pasta al vino rosso vi darà grandissime soddisfazioni in termini di gusto e di versatilità di utilizzi.

 

Pasta al vino rosso ricetta base per torte salate
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: a seconda della preparazione, dai 30 ai 50 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 1 torta salata da 24 cm senza copertura
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 200 g farina
  • 40-50 g vino rosso
  • 25 g Olio extravergine d'oliva
  • 20-30 ml acqua
  • 1 grosso pizzico bicarbonato
  • ½ cucchiaini Sale

Preparazione

  1. 1.  In una ciotola collocate tutte le polveri, insieme all’olio e al vino.

  2. 2. Cominciate a impastare e ammorbidite con l’acqua.

  3. 3. Lavorate l’impasto fino a ottenere un panetto elastico.

  4. 4. Avvolgete la pasta al vino rosso con la pellicola trasparente e fatela riposare a temperatura ambiente per circa 30 minuti.

     

Note

  • Al momento della stesura, cercate di evitare di infarinare il piano di lavoro, aiutatevi con un foglio di carta forno, perchè questo impasto tende ad assorbire molto la farina e ciò rende più laboriosa la stesura. Stendetela fino a uno spessore di 2 mm circa, considerate che in cottura crescerà un pochino.
  • Sconsiglio di conservare la pasta al vino rosso in frigo, perchè tende a rilasciare olio e a indurirsi.
  • Se vi sembra che la pasta al vino rilasci comunque troppo olio, provate a sciogliere nell’acqua dell’impasto un cucchiaino raso di lecitina di soia granulare e procedete poi come da ricetta.

 

Ti piacciono le mie ricette e vuoi essere sempre aggiornato? Clicca “Mi piace” e seguimi anche su Facebook! Grazie!!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.